—————————————————-

“Baby girl, where you at?
Got no strings, got men attached
can’t stop that feelin’ for long no
you makin’ dogs wanna beg
breaking them off your fancy legs
but they make you feel right at home, now

See all these illusions just take us too long
and I want it bad
because you walk pretty
because you talk pretty
‘cause you make me sick
and I’m not leavin’, till you’re leavin’

Oh I swear there’s something
when she’s pumpin’
asking for a raise
well does she want me to carry her home now?
So does she want me to buy her things?
On my house, on my job
on my loot, shoes, my shirt
my crew, my mind, my father’s last name?

When I get you alone (‘lone)
when I get you you’ll know baby (know)
when I get you alone (‘lone)
when I get you alone now (it’s all mine)

Baby girl you da shit
that makes you my equivalent
well you can keep your toys
in the drawer tonight, all right
all my dawgs talkin’ fast
ain’t you got some photographs?
‘Cause you shook that room like a star, now
yes you did, oh

All these intrusions just take us too long
and I want you so bad
because you walk city
because you talk city
‘cause you make me sick
and I’m not leavin’, till you’re leavin’

So I pray to something she aint bluffin’
rubbin’ up on me
well does she want me to make a vow?
Check it
well does she want me to make it now?
On my house, on my job
on my loot, shoes, my voice
my crew, my mind, my father’s last name?

When I get you alone (‘lone)
when I get you you’ll know baby (know)
when I get you alone (‘lone)
when I get you alone now (it’s all mine)

All these intrusions just take us too long
and I want you so bad
because you walk pretty (You, you-you)
because you talk pretty (You get some)
‘cause you make me sick
and I’m not leavin’, till you’re leavin’

But I pray to something when she’s pumpin’
rubbin’ up on me, now
want me to break it down?
Check it
well did you want me to make it now?
On my house, on my job
on my loot, shoes, my voice
my crew, my mind, my father’s last name?

When I get you alone (‘lone)
when I get you you’ll know girl (know)
when I get you alone (‘lone)
when I get you alone now (it’s all mine)

I get you alone (‘lone)
when I get you alone (know)
I get you alone (‘lone)
when I get you alone (it’s all mine)”.

—————————————————-

Traduzione.

“Ragazzina, chi cerchi?
Non hai legami, hai uomini che ti stanno dietro
non posso trattenere questo sentimento
ancora per molto
vuoi che gli uomini ti supplichino
allontanandoli dalle tue belle gambe
ma ora ti fanno sentire a tuo agio

Guarda, queste illusioni ci portano troppo lontano
e lo desidero così tanto
perché quando cammini sei bellissima
perché quando parli sei bellissima
perché mi fai stare male
e non me ne vado finché non te ne vai

Oh giuro che c’è qualcosa di straordinario
quando palpita, chiedendo sempre di più
bene, vuole che la accompagni a casa ora?
Quindi vuole che le compri qualcosa?
La mia casa, il mio lavoro
la mia roba, scarpe, voce, i miei amici
la mia mente, il cognome di mio padre?

Quando ti trovo da sola
quando ti troverò da sola baby, saprai
quando ti trovo da sola
quando ti trovo da sola (sarai tutta mia)

Ragazzina tu sei meravigliosa
e questo ti rende simile a me
beh, puoi tenere i tuoi giocattoli
nel cassetto, stanotte, va bene
tutti i miei amici parlano veloce
non hai qualche foto?
Perché hai agitato la stanza
come una protagonista, ora
Sì l’hai fatto!

Tutte queste intrusioni ci portano troppo lontano
e ti desidero talmente
perché cammini per la città
perché parli per la città
perché mi fai star male
e non me ne vado finché non te ne vai

Allora prego che lei non stia bleffando
prendendomi in giro
beh, vuole che faccia una promessa?
Rallenta, baby
Beh, vuole che lo faccia ora?
Sulla mia casa, il mio lavoro
sul mio denaro, scarpe, voce, i miei amici
la mia mente, il cognome di mio padre?

Che ragazza! Ne vuoi un po’?
Quando ti trovo da sola
quando ti troverò da sola baby, saprai
quando ti trovo da sola
quando ti trovo da sola (sarai tutta mia)…”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Robin Thicke, When I get you alone – 3:35
(Ludwig van Beethoven, Robin Thicke, Walter Murphy)
Album: A beautiful world (2003)
Singolo: “When I get you alone” (2002)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

When I Get You Alone è il brano che segna il debutto discografico di Robin Thicke, presentandosi al pubblico semplicemente come Thicke. Originariamente inserito nel suo album d’esordio Cherry Blue Skies, album in seguito ristampato e pubblicato con il titolo A Beautiful World. When I Get You Alone contiene un campionamento di A Fifth of Beethoven di Walter Murphy, brano incluso nella colonna sonora di La febbre del sabato sera, che a sua volta contiene un campionamento della Sinfonia n. 5 di Beethoven. Murphy è accreditato tra gli autori del brano. When I Get You Alone è un brano dal ritmo funkeggiante, che miscela vari generi con sonorità che rimandano agli anni Settanta, che ricorda i brani di Stevie Wonder, dove Thicke si avvale dell’uso del falsetto alla Marvin Gaye. La Coca-Cola Company ha scelto il brano come colonna sonora di un spot pubblicitario della Sprite.
Il brano ha trovato un ottimo riscontro in Europa, dove è entrato nella Top 20 di paesi come Belgio, Paesi Bassi e Italia, inoltre è entrato nella Top Ten dei singoli in Australia e Nuova Zelanda. In Italia, il brano, ha ottenuto un buon passaggio radiofonico, tanto da portare il cantante californiano ad esibirsi al Festivalbar 2003. Il videoclip realizzato per il brano mostra il cantante, con barbetta e capelli lunghi, sfrecciare per le strade di Manhattan con la sua mountain bike. Thicke interpreta un corriere che corre da una parte all’altra del città per effettuare le sue consegne. Il video ha ottenuto diversi passaggi televisivi anche sulle emittenti televisive musicali italiane. Il pezzo è stato reinterpretato da Darren Criss per il telefilm Glee, distribuito come singolo digitale e inserito nell’album Glee presents: The Warblers“.

(Wikipedia, voce When I Get You Alone)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-