—————————————————-

“I made it through the wilderness
somehow I made it through
didn’t know how lost I was
until I found you

I was beat incomplete
I’d been had, I was sad and blue
but you made me feel
yeah, you made me feel
shiny and new

Like a virgin
touched for the very first time
like a virgin
when your heart beats
next to mine

Gonna give you all my love, boy
my fear is fading fast
been saving it all for you
‘cause only love can last

You’re so fine and you’re mine
make me strong, yeah you make me bold
oh your love thawed out
yeah, your love thawed out
what was scared and cold

You’re so fine and you’re mine
I’ll be yours ‘till the end of time
‘cause you made me feel
yeah, you made me feel
I’ve nothing to hide

Like a virgin
like a virgin
feels so good inside
when you hold me
and your heart beats
and you love me

Oh, baby
can’t you hear my heart beat
for the very first time?”

—————————————————-

Traduzione.

“Ce l’ho fatta ad affrontare le avversità
in qualche modo ce l’ho fatta
non so come mi fossi persa
finché ti ho trovato

Ero abbattuta, incompleta
ero stata sfruttata, ero tristissima
ma mi hai fatto sentire
sì, mi hai fatto sentire
nuova e splendente

Come una vergine
toccata per la primissima volta
come una vergine
quando il tuo cuore batte
accanto al mio

Ti amerò con tutta me stessa, ragazzo
la mia paura sta scomparendo velocemente
sto salvando tutto questo per te
perché solo l’amore può sopravvivere

Sei così bello e sei mio
mi fai sentire forte
sì mi fai sentire coraggiosa
oh il tuo amore ha sciolto
sì, il tuo amore ha sciolto
il freddo e la paura

Sei così bello e sei mio
sarò tua fino alla fine
perché mi hai fatto sentire
sì, mi hai fatto sentire
non ho nulla da nascondere

Come una vergine
come una vergine
mi sento così bene
quando mi tieni stretta
e sento il tuo cuore battere, e mi ami

Oh, piccolo
non senti il mio cuore battere
proprio per la prima volta?”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Madonna, Like a virgin – 3:35
(Tom Kelly, Billy Steinberg)
Album: Like a virgin (1984)
Singolo: “Like a virgin / Stay” (1984)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Like a Virgin è un brano della cantante statunitense Madonna. Il singolo della canzone, pubblicato il 6 novembre 1984, è il primo singolo estratto dall’omonimo album Like a Virgin. La canzone viene inclusa nella raccolta The Immaculate Collection (1990) e Celebration (2009). La canzone è stata composta da Billy Steinberg e Tom Kelly e fu prodotta da Nile Rodgers. Steinberg disse che la canzone si basava sulla sua esperienza personale con l’amore. “Like a Virgin” fu scelta per Madonna da Michael Ostin della Warner Bros. Records dopo aver ascoltato la demo cantata da Kelly. Tuttavia, inizialmente Rodgers pensava che la canzone non avesse un hook adeguato, e che quindi non fosse adatta per Madonna, successivamente cambiò idea dopo che l’hook non gli si toglieva dalla testa. Musicalmente, “Like a Virgin” è una canzone dance e possiede due hook. Madonna canta con un registro vocale acuto, accompagnato dalla batteria e dal basso. Il testo della canzone è ambiguo e consiste di doppi sensi e allusioni, ed è stato oggetto di diverse interpretazioni per il suo contenuto sessuale. “Like a Virgin” ricevette recensioni positive dai critici, dai quali è stata considerata la canzone che definisce Madonna. Fu il primo singolo a raggiungere la numero uno della Billboard Hot 100, nella quale rimase per sei settimane alla posizione numero 1. La canzone giunse alla prima posizione in Australia, Canada, e Giappone, e le prime dieci posizioni in vari paesi del mondo. Il video musicale della canzone, girato a Venezia, mostra Madonna su una gondola, o in un palazzo vestita da sposa. Alcuni studiosi hanno affermato che nel video Madonna rappresenta una donna sessualmente indipendente e hanno comparato l’uomo che appare con una maschera di leone con Marco evangelista e la vitalità della città di Venezia. “Like a Virgin” è stata eseguita in sette dei tuoi tour, tra cui il suo ultimo tour mondiale, Rebel Heart Tour, e nella maggior parte dei casi le esibizioni hanno causato forti reazioni da parte dei media. La canzone ha avuto un profondo impatto sociale. Vari gruppi promotori della famiglia e molti tradizionalisti cercarono di proibirla, pensando che la canzone spingesse al sesso prima del matrimonio. D’altra parte, la personalità indomita di Madonna, che non temeva di esprimere i suoi desideri sessuali, fu d’ispirazione a molti giovani, che imitavano il suo stile e il suo modo di vestire, fenomeno che si definì con il nome di “Madonna wannabe“. Alcuni esperti considerano “Like a Virgin” la canzone che convertì Madonna in un’icona della cultura popolare. Inoltre, la canzone fu inclusa come una delle canzoni che hanno cambiato il mondo da Rolling Stone e Q.
Like a Virgin è uno dei pezzi più famosi dell’intera carriera di Madonna, se non addirittura il più popolare. La canzone è stata composta da Billy Steinberg e Tom Kelly (autori di altri successi come True colors e I drove all night di Cyndi Lauper, Eternal Flame delle Bangles e All About Us delle t.A.T.u.). Gli autori composero Like a Virgin nel 1983 e per un intero anno cercarono l’artista giusta a cui farla incidere: contattarono diversi cantanti, che però rifiutavano soprattutto a causa del testo ambiguo. Infine il brano fu ascoltato da un discografico della Warner Bros, che lo affidò a Madonna. All’epoca Like a Virgin fece abbastanza scalpore non solo per il testo (che recita “come una vergine toccata per la primissima volta…”) ma anche per l’immagine meno danzereccia e più sensuale che Madonna impone. Il testo della canzone è ambiguo, e consiste di allusioni nascoste. A proposito del testo la stessa Madonna ha commentato: “mi piace fare allusioni, e mi piace l’ironia, mi piace il modo in cui le cose possono essere viste su diversi livelli”. Questa affermazione ha messo in evidenza l’ambiguità del testo della canzone, che si basa principalmente sulla parola ‘like’. Rooksby sostenne che il testo della canzone può essere interpretato in modo diverso a seconda delle persone. Per le donne realmente vergini, la canzone le incoraggia a persistere nella loro scelta e a riflettere prima di abbandonarsi al primo atto sessuale. Per le ragazze che hanno già avuto le loro esperienze sessuali, la canzone spiega loro che potranno essere in grado di rivivere le sensazioni del loro primo incontro sessuale. Invece, per i ragazzi, la canzone presenta un’immagine narcisistica, poiché spinge loro a far dimenticare alla propria ragazza i suoi incontri precedenti e farle godere l’atto sessuale come se fosse la loro ‘prima volta’.
Le classifiche internazionali accolgono il pezzo con entusiasmo: raggiunge immediatamente le prime posizioni nelle classifiche di quasi tutto il mondo e negli Stati Uniti rimane per 6 settimane in vetta della “Billboard Singles Charts”. Come b-side per la prima versione del singolo fu utilizzata la canzone Stay. Il brano è inserito, in una versione leggermente remixata, nella raccolta dei primi successi di Madonna The Immaculate Collection (1990), nonché nell’EP Like a Virgin & Other Big Hits, pubblicato per il solo mercato giapponese. La versione live del brano eseguita durante il Confessions Tour del 2006 è stata pubblicata sull’album The Confessions Tour uscito nel 2007. Celebri cover della canzone sono state interpretate da Bow Wow Wow e da Marilyn Manson con i Nine Inch Nails, nonché Britney Spears e Christina Aguilera nella celebre performance agli “MTV Video Music Awards” del 2003. Anche il cinema ha reso il suo tributo al successo di Madonna: nella scena iniziale del film Le iene di Quentin Tarantino i personaggi discutono sul reale significato del testo della canzone, ipotizzando si tratti di «una metafora della fava grossa»; per tutta risposta Madonna regalò all’amico Quentin una copia del suo album Erotica con la dedica: «È una canzone che parla d’amore, non di fave grosse. Madonna». Nel film Moulin Rouge! Jim Broadbent e Richard Roxburgh eseguono una divertente versione in stile musical, cantata in terza persona. Nel 2014 il brano è stato ricantato da Suor Cristina, vincitrice del talent The Voice of Italy.
Il video musicale, diretto da Mary Lambert, regista anche del precedente video di Borderline, fu girato a Venezia e in parte a New York City nel luglio del 1984. Madonna viene ritratta come una vergine virtuosa, frutto della mente pornografica, intenta a camminare negli interni del Palazzo Zenobio (uno tra i palazzi più sontuosi della città lagunare), vestita come una sposa. Si alternano poi, scene che mostrano la cantante ballare su una gondola. Madonna commentò: “Mary voleva che io mostrassi la moderna, mondana e saggia ragazza che sono oggi. Ma in seguito abbiamo deciso di tornare indietro nel tempo e farmi apparire come una classica e vera vergine”. Il video inizia mostrando Madonna imbarcarsi su una nave dal ponte di Brooklyn per viaggiare verso Venezia. Non appena arrivata, inizia a muoversi come una spogliarellista, ballando sinuosamente con addosso un abito nero, pantaloni blu e diversi gioielli intorno al collo, in particolare dei crocifissi. Mentre canta la canzone, si osserva un leone camminare tra le colonne di Piazza San Marco. Diversi elementi, come un uomo con una maschera da leone, il leone stesso, l’abito da sposa e i crocifissi sono allusioni alle pratiche settecentesche e a Venezia. Sheila Whiteley, autrice di Women and popular music: sexuality, identity, and subjectivity ha ritenuto che l’immagine di Madonna mostra una negazione della conoscenza sessuale, ma contemporaneamente viene mostrata simulare movenze sessuali su una gondola, rafforzando così l’idea di un ossimoro. L’introduzione di un leone maschio inoltre, conferma il sottostante discorso bestiale di due argomenti quasi opposti, favola mitologica e sesso pornografico. Whiteley ha infatti osservato che nel video, l’amante di Madonna indossa una maschera da leone, Madonna dunque getta il velo dell’innocenza e mostra la sua propensione per le passioni selvagge. Metaforicamente, avendo il desiderio del sesso inculcato in se stessa, è lei che trasforma il suo amante in una bestia. Delle riprese con il leone, Madonna disse: “Il leone non fece nulla di ciò che avrebbe dovuto realmente fare, ed io sono finita con lo stare di spalle a un pilastro e con la testa fra le gambe… Pensai che stesse per mordermi così alzai il velo che indossavo e abbassai lo sguardo, a quel punto l’animale emise un enorme ruggito. Mi spaventai così tanto che il mio cuore cadde nelle scarpe. Quando andò via, il direttore gridò “taglia” e io riuscì a prendere di nuovo fiato. Ma potrei relazionarmi con un leone, sento che in un vita passata potevo essere un gatto, un leone o qualcosa del genere…”. Si tratta del primo video di Madonna in cui sono contenuti elementi simbolici: la croce e l’abito da sposa nelle riprese in interni sono simboli cattolici che provocano un effetto ossimorico con la sensualità del testo e delle movenze della cantante, facendo storcere il naso ai conservatori, che ritengono il video blasfemo; il leone che gira per la città e alcuni personaggi vestiti a maschera sono entrambi simboli della città di Venezia. Il video fu incluso nella raccolta di video in VHS/DVD The Immaculate Collection del 1990.
Like a Virgin è stata eseguita per la prima volta dal vivo agli Mtv Video Music Awards del 1984, nella quale appariva vestita in abito nuziale, al Virgin Tour del 1985, dove riappare vestita nuovamente in abito nuziale assieme a due ballerini, con segmenti della canzone Billie Jean di Michael Jackson, al Who’s That Girl Tour del 1987, nella quale veste in modo ironico, con segmenti di I can’t help myself, al Blond Ambition Tour del 1990, in versione orientale assieme a due ballerini, al Girlie Show del 1993 in una versione maschile, con segmenti della canzone Falling in love again di Marlene Dietrich, al Confessions Tour del 2006 in una versione dance, e al MDNA Tour in una versione drammatica e al Rebel Heart Tour in versione dancehall”.

(Wikipedia, voce Like a Virgin (singolo))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Elisa e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-