“Si è spento il sole nel mio cuore per te
non ci sarà più un’altra estate d’amor
i giorni sono fredde notti per me
senza più luce né calor

Sul caldo mare che ci ha fatto incontrar
un vento gelido mi porta il dolor
la bianca luna che ci ha fatto sognar
si è spenta come il sole d’or.

Muore nell’ombra la vita
nel silenzio di tanti ricordi
pur se l’estate è finita
l’amo ancor

Si è spento il sole e chi l’ha spento sei tu
da quando un altro dal mio cuor ti rubò
innamorare non mi voglio mai più
e nessun’altra cercherò
io cercherò

Amare un’altra non potrò
amare un’altra non potrò…”.

—————————————————-

Adriano Celentano, Si è spento il sole – 2:51
(testo: Luciano Beretta, Miki Del Prete; musica: Adriano Celentano, Ezio Leoni)
Album: A New Orleans (1963)
Singolo: “Si è spento il sole / La mezza luna” (1962)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Cover.

1. Vinicio CaposselaSi è spento il sole (2003, testo)

—————————————————-

Citazioni.

Si è spento il sole/La mezza luna è un 45 giri di Adriano Celentano, pubblicato nell’estate del 1962. Come gli altri dischi incisi con la Jolly (casa discografica), non viene incluso nella discografia ufficiale riportata dal Clan Celentano, etichetta di proprietà dell’artista. La copertina raffigura un sole che sorge, ed è disegnata da Renzo Clerici. Il maestro Giulio Libano dirige e accompagna con la sua orchestra. Le matrici sono datate 23 luglio 1962. Entrambe le canzoni sono state inserite nell’album A New Orleans, pubblicato l’anno successivo.
Si è spento il sole è uno dei brani registrati prima della scadenza del contratto, che la vecchia casa discografica di Celentano, la Jolly Records, pubblica approfittando dell’enorme successo della nuova produzione dell’artista con l’etichetta di sua proprietà, il Clan Celentano. Firmata anche da Celentano con lo pseudonimo Adricel, è un tango arrangiato da Giulio Libano sottolineandone la drammaticità con gli archi, utilizzati fin dalle prime battute dell’introduzione. Entra al 4º posto della top ten italiana il 6 ottobre 1962 provenendo dal 13º posto. Lo stesso giorno e dalla stessa posizione di partenza, entra al 6º posto anche un’altra canzone di Celentano (pubblicata però dall’etichetta dell’artista), la cover di Stand by Me, intitolata Pregherò. Rimane fra le prime tre del podio dal 3 novembre fino al 1º febbraio dell’anno seguente per 13 settimane consecutive, nello stesso periodo di tempo Pregherò è stabilmente al primo posto, eccetto la settimana dal 1º dicembre, in cui le canzoni si scambiano le prime due posizioni al vertice, anche se per una settimana soltanto. In conclusione, dal 10 novembre 1962 al 5 gennaio 1963, Celentano ha in classifica contemporaneamente due singoli di case discografiche diverse, rispettivamente quello del Clan al primo posto e quello della Jolly al secondo. Risulterà, considerando anche i primi due mesi dell’anno seguente, il settimo singolo più venduto del 1962 (mentre Pregherò sarà il primo in assoluto). Nel mese di ottobre si notano altre due canzoni di Celentano tra le prime dieci: Stai lontana da me (cover di Tower of Strength) in discesa dal secondo (mantenuto per 6 settimane consecutive dal 18 agosto al 28 settembre) al terzo posto, che lascia solo 2 settimane dopo, il 13 ottobre, proprio a Si è spento il sole, per uscire definitivamente dalla top ten; Sei rimasta sola, in rapida ascesa al 5° (dal 21°) posto, sempre il 13 ottobre, ma subito dopo sesta (20 ottobre) e decima (27 ottobre); comunque non saranno mai più di tre i titoli dell’artista presenti contemporaneamente in classifica.
Nel 1963 la canzone è stata reinterpretata da Torquato e i Quattro; anche il gruppo musicale spagnolo Los Catinos ne ha realizzato una cover col titolo Se oculta el sol. Nel 2003 Vinicio Capossela la incide per l’album raccolta L’indispensabile“.

(Wikipedia, voce Si è spento il sole/La mezza luna)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-