—————————————————-

“Accoccolati ad ascoltare il mare
quanto tempo siamo stati
senza fiatare
seguire il tuo profilo con un dito
mentre il vento accarezzava piano
il tuo vestito…

E tu, fatta di sguardi tu
e di sorrisi ingenui tu
ed io, a piedi nudi io
sfioravo i tuoi capelli io

E fermarci a giocare
con una formica
e poi chiudere gli occhi
non pensare più
senti freddo anche tu
senti freddo anche tu…

E nascoste nell’ombra della sera poche stelle
ed un brivido improvviso sulla tua pelle
poi correre felici a perdifiato
fare a gara per vedere
chi resta indietro…

E tu, in un sospiro tu
in ogni mio pensiero tu
ed io, restavo zitto io
per non sciupare tutto io
e baciarti le labbra
con un filo d’erba
e scoprirti più bella
coi capelli in su
e mi piaci di più
e mi piaci di più
forse sei l’amore.

E adesso non ci sei che tu
soltanto tu e sempre tu
che stai scoppiando dentro il cuore mio
ed io che cosa mai farei
se adesso non ci fossi tu
ad inventare questo amore…

E per gioco noi siam caduti coi vestiti in mare
ed un bacio e un altro e un altro ancora
da non poterti dire
che tu, pallida e dolce tu
eri già tutto quanto tu
ed io, non ci credevo io
e ti tenevo stretta io
coi vestiti inzuppati
stare li a scherzare
poi fermarci stupiti
– Io vorrei… cioè… –
ho bisogno di te
ho bisogno di te
dammi un po’ d’amore…

E adesso non ci sei che tu
soltanto tu e sempre tu
che stai scoppiando dentro il cuore mio
ed io che cosa mai farei
se adesso non ci fossi tu
ad inventare questo amore…”.

—————————————————-

Claudio Baglioni, E tu… – 4:42
(musica: Claudio Baglioni, Antonio Coggio; testo: Claudio Baglioni)
Album: E tu… (1974)
Singolo: “E tu… / Chissà se mi pensi” (1974)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Claudio Baglioni.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

E tu…/Chissà se mi pensi è l’ottavo 45 giri di Claudio Baglioni, pubblicato dall’RCA Italiana nel maggio del 1974. E tu… e Chissà se mi pensi furono scritte da Claudio Baglioni e Antonio Coggio (anche produttore del brano e dell’album) per la musica, mentre il testo è del solo Baglioni; vennero scelte come singolo dall’album omonimo, nell’estate del 1974. Entrambe le canzoni sono arrangiate da Vangelis Papathanassiou. La prima descrive un pomeriggio di due fidanzati al mare. Tra abbracci teneri senza troppe parole, rincorrersi per gioco, scherzare tra loro con complicità, sguardi dolci e carezze in viso. lui capisce di essere davvero innamorato e che è lei per ora il grande amore, quello che sogni e non sai se davvero esiste, ma quando lo trovi tutto il resto passa in secondo piano. […] Il singolo debuttò nella classifica dei singoli più venduti in Italia al settimo posto il 6 luglio 1974. Dopo poche settimane, il 27 luglio il singolo salì in vetta alla classifica, scalzando la celebre Piccola e fragile di Drupi. Il 26 ottobre il singolo scese al secondo posto, permettendo di arrivare alla vetta a Bella senz’anima di Riccardo Cocciante. Complessivamente E tu…/Chissà se mi pensi rimase in vetta per dodici settimane non consecutive, e per sei mesi in top ten, diventando un piccolo record nella carriera di Baglioni. Infatti il suo precedente miglior successo, Questo piccolo grande amore era stato alla posizione numero uno per sei settimane, ed in top ten per poco più di quattro mesi. Il singolo vendette 500.000 copie, e fu certificato disco d’oro. Quello stesso anno il cantautore romano vinse il Festivalbar con il brano. Alla fine dell’anno, il singolo risultò il più venduto in Italia.
E tu… è stata registrata da Marco Carta nel suo album di esordio Ti rincontrerò del 2008; è stata inoltre interpretata dal vivo, durante il varietà televisivo Stasera pago io da Fiorello in duetto con Laura Pausini. Nel 2012 il cantante Al Bano la incide in lingua italiana e in lingua spagnola”.

(Wikipedia, voce E tu…/Chissà se mi pensi)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-