—————————————————-

“Chissà dove sei
perduta nella notte
col tuo trucco infame
e la tua giacca da bandito.

Io ti ho aspettata all’ombra
dei tuoi per come
col mio viso angelico
percosso dai fatti.

Chissà dove sei
perduta nei segni
con la tua sigaretta
come una matita
e le tue speranze di vittoria.

Io ti ho accettata
come una bella calligrafia
un biglietto da visita
e due occhi diversi.

Può accadere di tutto
puoi anche conquistare
vari uomini bruni
e misurarne l’aspetto

Ma il mio indirizzo
è Via del sopracciglio destro.
con rispetto parlando
e altre parti, altre parti di me”.

—————————————————-

Francesco De Gregori, Chissà dove sei – 1:33
(Francesco De Gregori)
Album: Francesco De Gregori (1974)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Francesco De Gregori.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-