—————————————————-

“Le stelle sono tante, milioni di milioni
la luce dei lampioni si confonde con la strada lucida
seduto o non seduto, faccio sempre la mia parte
con l’anima in riserva e il cuore che non parte
però Giovanna io me la ricordo
ma è un ricordo che vale dieci lire
e non c’è niente da capire.

Mia moglie ha molti uomini
ognuno è una scommessa perduta
ogni mattina nello specchio del caffè
io amo le sue rughe ma lei non lo capisce
ha un cuore da fornaio e forse mi tradisce
però Giovanna è stata la migliore
ma è un ricordo che vale dieci lire
e non c’è niente da capire.

Se tu fossi di ghiaccio ed io fossi di neve
che freddo amore mio
pensaci bene a far l’amore
è giusto quel che dici
ma i tuoi calci fanno male
io non ti invidio niente
non ho niente di speciale
ma se i tuoi occhi fossero ciliege
io non ci troverei niente da dire
e non c’è niente da capire.

È troppo tempo amore
che noi giochiamo a scacchi
mi dicono che stai vincendo
e ridono da matti
ma io non lo sapevo che era una partita
posso dartela vinta e tenermi la mia vita
però se un giorno tornerai da queste parti
riportami i miei occhi e il tuo fucile
e non c’è niente da capire”.

—————————————————-

Francesco De Gregori, Niente da capire – 3:08
(Francesco De Gregori)
Album: Francesco De Gregori (1974)
Singolo: “Niente da capire / Bene” (1974)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Francesco De Gregori.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Descrizione della fine di un amore (“Io amo le sue rughe ma lei non lo capisce” o “È giusto quel che dici ma i tuoi calci fanno male”). Il tutto condito dalla citazione del ‘gingle’ di un famoso salame anni’ 70 all’inizio e dai “giochetti da impazzire” di Giovanna che “è stata la migliore”, censurati all’epoca e che De Gregori canta sempre dal vivo. Il titolo e il refrain esplicitamente programmatici, (in)direttamente, rispondono alle critiche relative al suo primo album, Alice, accusato di superficialità ed ermetismo”.

(Wikipedia, voce Francesco De Gregori (album))

—————————————————-

Niente da capire/Bene è un singolo del cantautore italiano Francesco De Gregori, pubblicato all’inizio del 1974 dalla RCA Italiana. Niente da capire, una delle più celebri del cantautore romano, contiene alcuni riferimenti alla cantautrice Giovanna Marinuzzi, con cui De Gregori aveva avuto un flirt; il testo venne censurato dalla RCA nella prima versione, e quindi i versi della seconda strofa Giovanna è stata la migliore, faceva dei giochetti da impazzire vennero cambiati in Giovanna è stata la migliore, ma è un ricordo che vale dieci lire; la versione con il testo originale venne poi incisa dal cantautore in vari dischi dal vivo. Nonostante ciò, il titolo è anche un modo di rispondere a coloro che accusavano De Gregori di ermetismo, perché, nonostante le critiche ricevute da Alice, la canzone veniva passata in radio, mentre ai concerti il pubblico voleva sentire solo quella. I versi iniziali, Le stelle sono tante, milioni di milioni, sono una citazione dello slogan pubblicitario creato da Pier Emilio Bassi per i Salami Negroni. Nel corso degli anni la canzone è stata reincisa da De Gregori in molti dischi dal vivo in un arrangiamento più rock e suonata con gli altri musicisti; i dischi in cui è contenuta sono i seguenti: Francesco De Gregori del 1974; Niente da capire del 1990 (dà anche il titolo al disco); La valigia dell’attore del 1997; In tour del 2002, realizzato con Pino Daniele, Fiorella Mannoia e Ron; Mix del 2003; Vivavoce del 2014″.

(Wikipedia, voce Niente da capire/Bene)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-