—————————————————-

Maria
– Falegname col martello
perché fai den den?
con la pialla su quel legno
perché fai fren fren?
costruisci le stampelle
per chi in guerra andò?
dalla Nubia sulle mani
a casa ritornò? –

Il Falegname
– Mio martello non colpisce
pialla mia non taglia
per foggiare gambe nuove
a chi le offrì in battaglia
ma tre croci, due per chi
disertò per rubare
la più grande per chi guerra
insegnò a disertare. –

La gente
-Alle tempie addormentate
di questa città
pulsa il cuore d’un martello
quando smetterà?
Falegname, su quel legno
quanti colpi ormai
quanto ancora con la pialla
lo assottiglierai ? –

Maria
– Alle piaghe, alle ferite
che sul legno fai
falegname, su quei tagli
manca il sangue, ormai
perché spieghino da soli
con le loro voci
quali volti sbiancheranno
sopra le tue croci –

Il falegname
– Questi ceppi che han portato
perché il mio sudore
li trasformi nell’immagine
di tre dolori
vedran lacrime di Dimaco
e di Tito al ciglio
il più grande che tu guardi
abbraccerà tuo figlio. –



La gente
– Dalla strada alla montagna
sale il tuo den den
ogni valle di Giordania
impara il tuo fren fren
qualche gruppo di dolore
muove il passo inquieto
altri aspettan di far bere
a quelle seti aceto. -“.

—————————————————-

Fabrizio De André, Maria nella bottega d’un falegname – 3:14
(testo: Fabrizio De André, Roberto Dané; musica: Fabrizio De André, Gian Piero Reverberi)
Album: La buona novella (1970)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Fabrizio De André.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Dalla letizia che traspare in Ave Maria il passaggio a Maria nella bottega d’un falegname è drastico: il ritmo dato dalla pialla e dal martello scandiscono il dolore straziante del falegname che costruisce la croce (“tre croci, due per chi disertò per rubare, la più grande per chi guerra insegnò a disertare“) con la quale il figlio di Maria ed i due ladroni verranno crocifissi”.

(Wikipedia, voce La buona novella)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-