—————————————————-

“She’s got a smile that it seems to me
reminds me of childhood memories
where everything
was as fresh as the bright blue sky
now and then when I see her face
she takes me away to that special place
and if I stared too long
I’d probably break down and cry

Sweet child o’ mine
sweet love of mine

She’s got eyes of the bluest skies
as if they thought of rain
I hate to look into those eyes
and see an ounce of pain
her hair reminds me of a warm safe place
where as a child I’d hide
and pray for the thunder
and the rain
to quietly pass me by

Sweet child o’ mine
sweet love of mine

Where do we go
where do we go now
where do we go

Where do we go
oh, where do we go now
where do we go
oh, where do we go now
oh, where do we go now
oh, where do we go
oh, where do we go now
where do we go
oh, where do we go now
where do we go
oh, where do we go now
no, no, no, no, no, no, no
sweet child
sweet child o’ mine”.

—————————————————-

Traduzione.

“Lei ha un sorriso che mi sembra familiare
mi riporta ricordi d’infanzia
dove tutto era raggiante
come il cielo blu
ogni tanto quando vedo il suo viso
mi porta via in quel posto speciale
e se la fisso a lungo
è probabile che scoppi a piangere

Dolce bambina mia
dolce bambina mia

Lei ha occhi di un cielo blu scuro
come se fossero sul punto di piovere
detesto guardare in quegli occhi
e vedere anche solo una punta di dolore
i suoi capelli mi ricordano un luogo caldo e protetto
in cui mi nascondevo da bambino
pregando che il tuono e la pioggia
mi scivolassero addosso dolcemente

Dolce bambina mia
dolce bambina mia

Dove andiamo?
Dove andiamo adesso?
Dove andiamo?

Dove andiamo?
Oh, dove andiamo adesso?”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

Guns N’ Roses, Sweet child o’ mine – 5:56
(Axl Rose, Slash, Izzy Stradlin, Duff McKagan, Steven Adler)
Album: Appetite for destruction (1987)
Singolo: “Sweet child o’ mine / It’s So Easy (live)” (1988, US)
Singolo: “Sweet child o’ mine / Out ta Get Me” (1989, UK)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Versioni.

1. Album version – 5:56
2. Single version – 3:57

—————————————————-

Riferimenti multimediali.

1. E’ stata utilizzata nella colonna sonora del film Captain Fantastic (2016, diretto da Matt Ross), con arrangiamento di Philip Klein e Kirk Ross, cantata da Samantha Isler, Annalise Basso, George MacKay, Nicholas Hamilton e Viggo Mortensen.

—————————————————-

Citazioni.

Sweet Child O’ Mine è un singolo del gruppo musicale statunitense Guns N’ Roses, il terzo estratto dal primo album in studio Appetite for Destruction e pubblicato nel 1988. Nel 2014 è stata indicata come la seconda più grande canzone pop metal da Yahoo! Music. Il brano fu firmato da Axl Rose, e agli strumenti lavorarono in primo luogo Slash, Izzy Stradlin e Duff McKagan. È incentrato sull’ex moglie di Axl, Erin Everly. Scrisse il brano come una sorta di lettera d’amore per lei, allora sua fidanzata. Su VH1 è stato sostenuto che Slash avesse suonato per scherzo il riff, durante una sessione ritmica. Lui e l’ex batterista Steven Adler si stavano allora scaldando, e il primo iniziò a suonare una melodia “da circo”, mentre faceva le smorfie al collega. Adler gli chiese di risuonare il riff, ed Izzy Stradlin partì anche lui con la chitarra ritmica. Axl ne rimase estasiato, e su quel riff iniziò a cantare il brano che aveva composto. Sweet Child O’ Mine è stato il primo brano del gruppo ad entrare al numero uno di Billboard. In tale posizione è rimasto per due settimane, nell’estate del 1988. È al 37º posto tra i “100 migliori brani con assoli di chitarra”, elenco stilato dalla rivista Guitar World, e al 198º della lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone. Nel marzo del 2005, il periodico Q l’ha piazzata al sesto posto tra le 100 migliori tracce rock guitar-based. Il celebre riff di apertura è stato anche ritenuto il migliore di sempre, da Total Guitar magazine.
Il videoclip della canzone mostra i componenti della band suonare la canzone in un deposito. Del video, sono presenti due versioni differenti, una a colori e una in bianco e nero. La prima idea di Axl Rose (poi messa da parte) per il video di Sweet Child O’ Mine era di mostrare una donna asiatica che andava con un bambino in terra straniera, per poi scoprire che quel bambino era morto ed era stato riempito di droga. Rose lo ha rivelato ad un’intervista su Eddie Trunk Rocks, nel maggio del 2006.
Della canzone sono state fatte numerose cover da artisti come Texas, Sheryl Crow, Most Precious Blood, Rado, Akasha (con Neneh Cherry), Schmoof, Flat Pack, Luna e The Aluminium Group. Bonnie Tyler l’ha rifatta nel 2005 per il DVD di beneficenza Rock for Asia. Nel 2012 la cantante statunitense Anastacia ne ha registrato una cover per il proprio album di cover It’s a Man’s World, mentre nel marzo 2013 il gruppo italiano Belladonna ha pubblicato una propria versione del brano su iTunes. La canzone, con arrangiamento di Philip Klein e Kirk Ross, è stata utilizzata nella colonna sonora del film Captain Fantastic (2016), cantata da Samantha Isler, Annalise Basso, George MacKay, Nicholas Hamilton e Viggo Mortensen. Nel 2006 Banda Do Sul ha realizzato una cover intitolata Sweet Child, interpretata dalla cantante Natasha, in cui il famoso riff viene eseguito con un flauto. L’introduzione è stata anche campionata in un brano da un mixtape dei Fort Minor, intitolato S.C.O.M.. Un campionamento del riff di Sweet Child O’ Mine è presente anche nel brano Dirty Love degli Infinity, uscito nel 1993.
La canzone presenta una forte somiglianza con il brano Unpublished Critics della rock band australiana Australian Crawl“.

(Wikipedia, voce Sweet Child O’ Mine)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-