—————————————————-

“Tu lo chiami solo un vecchio sporco imbroglio
ma è uno sbaglio, è petrolio
troppo furbo per non essere sincero
ma è davvero oro nero

Io perché non dovrei dirti
tutto quello che sento nel cuore
io perché non dovrei parlarti di tutto
anche di un nuovo mio amore
sei o non sei sei o non sei
al di sopra di ogni mia grande passione

Confusione
confusione mi dispiace
se sei figlia della solita illusione
e se fai confusione
confusione
tu vorresti imbalsamare anche
l’ultima e più piccola emozione

Se tu credi che il carbone bruci meglio
è un abbaglio è petrolio
comunque se ami più del fuoco
il fumo di un cero
non usare l’oro nero

Ma perché non dovrei liberare
qualunque sentimento per chiunque sia
tanto sai io non ti sentirei
certamente per questo meno mia
ma chi mai disse che si deve amar
come se stessi il prossimo con moderazione

Confusione
confusione mi dispiace
se sei figlia della solita illusione
e se fai confusione
confusione
tu vorresti imbalsamare
anche l’ultima e più piccola emozione
Confusione confusione

E non dir che antico privilegio d’uomo
per mia comodità faccio mio
perché tu comunque libera saresti
se libera vuoi essere come sono io
credi che ma credi che qualcuno possa darti amore
se dell’amore non è padrone

Confusione
confusione mi dispiace
se sei figlia della solita illusione
e se fai confusione
confusione
tu vorresti imbalsamare
anche l’ultima e più piccola emozione”.

—————————————————-

Lucio Battisti, Confusione – 4:30
(Mogol, Lucio Battisti)
Album: Il mio canto libero (1972)
Singolo: “Il mio canto libero / Confusione” (1972)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Lucio Battisti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Il mio canto libero/Confusione è il 16º singolo del cantante italiano Lucio Battisti, pubblicato nel novembre 1972 dalla casa discografica Numero Uno. Inizialmente i due brani scelti per essere pubblicati nel singolo estratto dall’album Il mio canto libero erano Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi… (lato A) e Confusione (lato B). Nel novembre del 1972 furono realizzate alcune copie del singolo, ma non vennero distribuite perché presto si cambiò idea sulla scelta del brano per il lato A, che cadde su Il mio canto libero. Le due canzoni sono scritte da Mogol per i testi e da Battisti per le musiche.
La copertina raffigura l’occhio di Lucio Battisti, appena abbozzato, su uno sfondo completamente bianco. L’immagine è stata realizzata dal fotografo Cesare Montalbetti, che ha dichiarato: «Quando qualcuno mi chiede quale immagine di Lucio preferisco, indico sempre questa copertina. La ragione sta nella semplicità di questa foto: quell’occhio immerso nel bianco descrive appieno la timidezza e la profondità dell’animo di Battisti. Ho sempre cercato di rappresentare l’aspetto interiore delle persone, superandone quello esteriore, più stereotipato e meno credibile. In questa immagine sta la risposta a coloro che si chiedevano perché Battisti non amasse apparire. Credo che, per un vero creativo, siano le proprie creature che debbono parlare per lui» (Cesare Montalbetti, 2007). […]
Confusione è, musicalmente, più rock; è stata inserita in varie antologie, tra cui Le avventure di Lucio Battisti e Mogol 2“.

(Wikipedia, voce Il mio canto libero/Confusione)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-