—————————————————-

“Può darsi ch’io non sappia cosa dico
scegliendo te, una donna per amico
ma il mio mestiere è vivere la vita
che sia di tutti i giorni o sconosciuta
ti amo, forte, debole compagna
che qualche volta impara e a volte insegna.

L’eccitazione è il sintomo d’amore
al quale non sappiamo rinunciare
le conseguenze spesso fan soffrire
a turno ci dobbiamo consolare
e tu amica cara mi consoli
perché ci ritroviamo sempre soli.

Ti sei innamorata di chi?
Troppo docile, non fa per te
lo so divento antipatico
ma è sempre meglio che ipocrita
d’accordo, fa come vuoi
i miei consigli mai
mi arrendo fa come vuoi
ci ritroviamo come al solito poi.

Ma che disastro, io mi maledico
ho scelto te, una donna per amico
ma il mio mestiere è vivere la vita
che sia di tutti i giorni o sconosciuta
ti odio forte, debole compagna
che poche volte impara e troppo insegna.

Non c’è una gomma ancor che non si buchi
il mastice sei tu, mia vecchia amica
la pezza sono io, ma che vergogna
che importa, tocca a te, avanti, sogna
ti amo, forte, debole compagna
che qualche volta impara e a volte insegna.



Mi sono innamorato? Sì, un po’
Rincoglionito? Non dico no
per te son tutte un po’ squallide
la gelosia non è lecita
quello che voglio lo sai, non mi fermerai
che menagramo che sei
eventualmente puoi sempre ridere poi

Ma che disastro, io mi maledico
ho scelto te, una donna per amico
ma il mio mestiere è vivere la vita
che sia di tutti i giorni o sconosciuta
ti amo forte, debole compagna
che qualche volta impara e qualche insegna”.

—————————————————-

Lucio Battisti, Una donna per amico – 3:08
(Mogol, Lucio Battisti)
Album: Una donna per amico (1978)
Singolo: “Una donna per amico / Nessun dolore” (1978)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Lucio Battisti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Una donna per amico/Nessun dolore è il 20º singolo di Lucio Battisti, pubblicato nell’ottobre del 1978 dall’etichetta discografica Numero Uno. Fu il secondo singolo più venduto in Italia nel 1978, dietro a Stayin’ Alive dei Bee Gees. Debuttò nella top-10 della classifica settimanale il 14 ottobre 1978 in terza posizione, e il 21 ottobre era già al primo posto; ci rimase fino a quando, il 13 gennaio 1979, fu scalzato da Meteor Man di Dee D. Jackson, e l’ultima settimana in cui comparve nella top-10 fu quella del 10 febbraio. In totale, il singolo rimase nella top-10 per 18 settimane, di cui 12 al primo posto. Il testo di Una donna per amico, scritto da Mogol, è dedicato a un’amica dell’autore di nome Adriana”.

(Wikipedia, voce Una donna per amico/Nessun dolore)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-