—————————————————-

“Comunque non è questo il modo di fare
disse il commerciante all’uomo del pane
domani sarà festa in questo
stupido paese, non per noi
che stiamo a lavorare.

L’uomo del pane fece finta di niente
se ne andò tranquillamente
aveva, tante, tante, tante cose da fare
poi lui non ci poteva fare niente, niente

La primavera insiste la mattina
dalla mia cucina vedo il mondo tondo
sempre diverso, sempre ogni mattina
sin dal giorno prima, dal giorno prima
con in bocca un gusto amaro che fa schifo
chissà cosa è stato, quello che ho bevuto
m’alzo dal letto e penso al mio povero
fegato, fegato spappolato
fegato, fegato spappolato

Dice mia madre devi andare dal dottore
a farti guardare, a farti visitare
hai una faccia che fa schifo
guarda come sei ridotto
mi sa tanto che finisci male

La guardo negli occhi
con un sorriso strano
eppure la vedo
forse ha ragione davvero

Ma fuori c’è la festa del paese
vado a fare un giro
non l’ho neanche detto
che già mia madre
mi corre dietro con il vestito nuovo
la fuga è veloce
mi metto le scarpe che sono già in strada
che bella giornata
non bado alla gente che guarda sconvolta
ormai ci sono abituato, sono vaccinato
sono controllato
si pensa ormai addirittura in giro
è chiaro che sono drogato.

La festa ha sempre il solito sapore
il gusto di campane
non è neanche male
c’è chi va a messa
e c’è chi pensa di fumare
come aperitivo prima di mangiare
Fini s’è alzato da poco
e non è ancora sveglio
non è ancora sveglio
ed è talmente scazzato
che non riesce a parlare nemmeno.

La sera che arriva
non è mai diversa dalla sera prima
la gente che affoga
nell’unica sala la discoteca
ci vuol qualcosa per tenersi a galla
sopra questa merda
sopra questa merda
e non m’importa se domani
mi dovrò svegliare
con quel gusto in bocca, gusto in bocca
gusto in bocca…”.

—————————————————-

Vasco Rossi, Fegato, fegato spappolato – 3:16
(testo: Vasco Rossi; musica: Vasco Rossi, Alan Taylor)
Album: Non siamo mica gli americani (1979)
Singolo: “Albachiara / Fegato, fegato spappolato” (1979)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Vasco Rossi.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Albachiara/Fegato, fegato spappolato è un 45 giri di Vasco Rossi pubblicato dalla Lotus (LS 2812) il 25 maggio 1979. Entrambi i brani sono scritti da Vasco Rossi per il testo e da Rossi con Alan Taylor per la musica, e sono tratti dall’album Non siamo mica gli americani (1979); Alan Taylor è anche il produttore del singolo. Nel 1999 questo 45 giri è stato ristampato in CD singolo picture dalla BMG Ricordi (74321 64987 2). […] “Fegato, fegato spappolato” descrive nel testo una festa nel paese di Vasco Rossi, Zocca. Al termine della canzone c’è una citazione delle le prime due frasi di God save the Queen dei Sex Pistols. Nel testo viene anche citato un certo Fini che «s‘è alzato da poco, e non è ancora sveglio, ed è talmente scazzato che non riesce a parlare nemmeno»: si tratta di Floriano Fini, suo manager e amico fin dai tempi di Punto Radio, che per molti anni ha lavorato con il team di Vasco. Il brano è stato inserito nel 1984 nell’album Va bene, va bene così in una versione registrata dal vivo”.

(Wikipedia, voce Albachiara/Fegato, fegato spappolato)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Elisa e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-