—————————————————-

“C’è gente che ha avuto mille cose
tutto il bene, tutto il male del mondo
io ho avuto solo te
e non ti perderò
non ti lascerò
per cercare nuove avventure.

C’è gente che ama mille cose
e si perde per le strade del mondo
io che amo solo te
io mi fermerò
e ti regalerò
quel che resta
della mia gioventù.

Io ho avuto solo te
e non ti perderò
non ti lascerò
per cercare nuove illusioni.

C’è gente che ama mille cose
e si perde per le strade del mondo
io che amo solo te
io mi fermerò
e ti regalerò
quel che resta
della mia gioventù”.

—————————————————-

Sergio Endrigo, Io che amo solo te – 3:47
(Sergio Endrigo)
Singolo: “Io che amo solo te / Vecchia balera” (1962)
Album: Sergio Endrigo (1963)
Album: Ti amo (1967, raccolta)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“È uno dei miei brani che ha avuto più successo, e che qualcuno ha avuto il coraggio di usare contro il divorzio nel periodo del referendum. All’inizio questa canzone non mi sembrava interessante, perché la sentivo molto facile. Poi con il tempo ho capito che se si riesce ad esprimere un concetto con poche parole e poche note il risultato è molto più efficace di una ballata fiume. Io Che Amo Solo Te è stato il mio più grande successo, e ancora oggi mi rende parecchi soldini. All’epoca vendette 650.000 copie anche grazie ad una grossa promozione. Ricordo che mi resi conto del successo di questa canzone quando a Bologna la sentii fischiettare da un panettiere che andava a fare le consegne in bicicletta. Nel nostro mestiere non si può non aver avuto il successo almeno una volta, è una componente essenziale da cui non si può prescindere”.

(Sergio Endrigo, da Sergio Endrigo, Lato Side Editori, 1982)

—————————————————-

“Mi ero innamorato di una segretaria e per lei ho scritto in venti minuti Io Che Amo Solo Te e pensavo di inciderla come un madrigale d’amore, con un’atmosfera molto contenuta. Quando la feci sentire a Nanni Ricordi a lui piacque da morire e Bacalov fece questo arrangiamento così maestoso, con l’introduzione degli archi e tutto il resto. Il direttore dell’ufficio vendite, il signor Pulvirenti, non voleva far uscire il disco perché in quel periodo andavano di moda quelle che noi chiamavamo in gergo le “sedakate”, da Neil Sedaka: arrangiamenti che cominciavano con otto misure di batteria e poi partiva la canzone, mentre invece Io Che Amo Solo Te aveva un’introduzione di archi molto lenta, e secondo loro non poteva funzionare”.

(Sergio Endrigo, da Sergio Endrigo. La voce dell’uomo, Edizioni Associate, 2002)

—————————————————-

Io che amo solo te è un brano musicale scritto dal cantautore Sergio Endrigo, ed è la sua signature song. Uscì come singolo di Sergio Endrigo, con arrangiamento di Luis Enriquez Bacalov, pubblicato nel 1962 dalla RCA Italiana. Lo stesso anno il brano fu inserito nell’LP Sergio Endrigo e nel 1967 nella raccolta Ti amo. Nel 2006 a Carrara la canzone ottenne il prestigioso Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano nella sezione Tributo all’emozione poetica delle canzoni italiane di tutti i tempi. Questa è una delle canzoni di Sergio Endrigo nata con musica e testo. Una canzone pensata per chi ha scelto di condividere la vita con una sola persona, per sempre. Il testo è semplice e lineare: parla di un amore unico ed assoluto. Il protagonista dichiara la sua devozione per la persona amata, promettendo fedeltà e la rinuncia a cercare nuove illusioni”.

(Wikipedia, voce Io che amo solo te (Sergio Endrigo))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-