—————————————————-

“La combriccola del Blasco
si è fermata dentro a un bosco
che nessuno aveva voglia di abitare
fu così che per dispetto
che qualcuno da su un tetto
tutto a un tratto da sul tetto si mise a urlare
guardate l’animale!
Guardate l’animale!

La Combriccola del Blasco
era poco più di un pugno
ma se si stringeva colpiva molto duro
fu così che per non fare
per non fare troppo male
lasciò il bosco per un posto più sicuro

Magari un po’ più buio
ma molto più sicuro
magari un po’ più buio
ma molto più sicuro

La Combriccola del Blasco
era tutta gente a posto
ma qualcuno continuava a dirne male
si diceva che quel Blasco
fosse stato prima un rospo
tramutato non so come e anche male
in uno strano animale
con delle voglie strane
uno strano animale
con delle voglie strane

La Combriccola del Blasco
arrivati a questo punto
sparì dentro un buco profondo come il mare
a vedere se quel tale
arrivava fin là in fondo
arrischiando, per lui stesso d’affogare
magari in mezzo al mare
per prender l’animale

Vieni già in fondo al mare
a prender l’animale
vieni già in fondo al mare
che ti do l’animale”.

—————————————————-

Vasco Rossi, Blasco Rossi – 4:57
(Vasco Rossi)
Album: C’è chi dice no (1987)
Singolo: “Brava Giulia / Blasco Rossi” (1987)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Vasco Rossi.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Brava Giulia/Blasco Rossi è un singolo del cantautore italiano Vasco Rossi, pubblicato nel 1987 dalla Carosello (CI 20562), contenente due brani tratti dall’album C’è chi dice no dello stesso anno. In un periodo in cui le vendite dei 45 giri andavano calando, il disco non entrò in classifica, al contrario invece dell’album. […] In Blasco Rossi, “la combriccola del Blasco” subisce i giudizi di moralisti e perbenisti. In particolare, si riferisce ai media. Vasco infatti torna a citare “quel tale” così come in Vado al massimo, ovvero Nantas Salvalaggio, giornalista che recensì sul settimanale Oggi un’apparizione di Vasco a Domenica in nel 1981, nella quale propose il brano Sensazioni forti, definì il rocker di Zocca “sporco, ebete e drogato”.

(Wikipedia, voce Brava Giulia/Blasco Rossi)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Elisa e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-