—————————————————-

“The past time so familiar
but that’s why you couldn’t stay
too many ghosts too many haunted dreams
beside you were built to find your own way

But after all these years
I thought we’d still hold on
when I reach for you and search your eyes
I see you’ve already gone

That’s okay, I’ll be fine
I’ve got myself, I’ll heal in time
but when you leave just remember what we’ve had

There’s more of life than just you
I may cry but I’ll make it through
and I know that the sun will shine again
though I may think of you now and then.

Can’t do a thing with ashes
but throw them to the wind
oh this heart may be in pieces now
you know I’ll build it up again and



I’ll come back stronger
than I ever did before
just don’t turn around
when you walk out that door

And that’s okay, I’ll be fine
I’ve got myself, I’ll heal in time
but when you leave just remember what we’ve had

Cause there’s more in life than just you
I may cry but I’ll make it through
and I know that the sun will shine again
though I may think of you now and then.

And that’s okay, I’ll be fine
I’ve got myself, I’ll heal in time
and even though our story’s at the end
I still may think of you now and then”.

—————————————————-

Traduzione.

“Il passato è così familiare
ma proprio per questo non potevi restare
troppi fantasmi, troppi sogni infranti
inoltre eri fatto per trovare la tua strada

Ma dopo tutti questi anni
pensavo che avremmo retto
quando ti cerco e guardo nei tuoi occhi
vedo che te ne sei già andato.

È tutto okay, starò bene
tengo duro, guarirò col tempo
ma quanto te ne vai ricordati
di quello che abbiamo avuto

C’è altro nella vita oltre a te
posso piangere ma ce la farò
e so che il sole brillerà di nuovo.
però penso a te ogni tanto.

Non si può fare nulla con le ceneri
se non spargerle nel vento
questo cuore può anche essere a pezzi, adesso
ma sai che lo ricucirò e

Tornerò più forte di quanto sia mai stata
solo, quando esci da quella porta
non guardarti indietro.

Ed è tutto okay, starò bene
tengo duro guarirò col tempo
ma quanto te ne vai ricordati
di quello che abbiamo avuto

Perché c’è altro nella vita oltre a te
posso piangere ma ce la farò
e so che il sole brillerà di nuovo.
però penso a te ogni tanto

Se è tutto okay, starò bene
tengo duro, guarirò col tempo
e anche se la nostra storia è alla fine
penso ancora a te ogni tanto”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Blackmore’s Night, Now and then – 3:11
(Candice Night, basata sul Preludio in Do di J.S. Bach)
Album: Under a violet moon (1999)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Peppo Anselmi
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-