—————————————————-

“Ora sanno come è fatto il mio sorriso
quanti solchi c’ho sul viso
dai palchi che ho scalfito
ai colpi che ho attutito
ho avuto il primo eri tu
no fra’ tutt’altro che ripulito
sputando ciò che non ho digerito
come fa con un didgeridoo ad un aborigeno
e cazzo, mi son fatto grande (guarda)
come non credevo davvero
adesso alle macchine c’ho un gigante
mi sento un pochino leggero
ma il peso di questi che parlano
tu sappilo che ti fa tagli in petto
e ti ritrovi solo con un caricatore
puntato in fronte da un palinsesto
fa che parlino pure
mi restano sotto mentre valico dure
io che pesto apposto ho lottato per lune
scalato le alture più irte per toccare il cielo
le vedi le stelle che segnano il nostro sentiero
la strumentale è il destriero
le mie parole il guerriero
e dicono che

Le ossa doloranti da questa mattina
dopo l’operazione di un po’ di anni fa
il grigio si allontana dalla mia cucina
e questa nuova luce so che mi dirà

Il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
la mia gente lo sa
che il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
la mia gente lo sa
che il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà

Mi nascondevo come teste di tartaruga testuggine
in feste sotto la luna a distruggermi
testavo cure che non erano cure
provocando lacune che c’ho in testa i ruderi
tu, tu, tu mi piaceva illudermi
fosse tutto un gioco
con i frati e i bimbi in momenti ludici
noi, mai un momento lucidi
e credi per davvero che ne faccia un vanto
quando per restare intero mi reggevano in quattro
folgorato verso casa come per Damasco
come per San Paolo, ma tutto fuorché santo
ero cieco ma adesso vedo
sto con la mia gente su sto treno
ci davano per deportati ma gli ho dirottato i piani
ora per gli schiavi sono un condottiero
fratelli di una vita se ne vanno prima
per quanto lo sapessi quanto male fa?
Io non c’ho soluzioni ma c’ho una matita
ogni vola che scrivo so che griderà

Il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
la mia gente lo sa
che il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà
la mia gente lo sa
che il clima cambierà
il clima cambierà
il clima cambierà

E tu dai sempre di più
anche se cadono i muri
prendi i mattoni e rimettili su
crescono fiori anche nelle paludi
quando nel petto non senti più niente
è lì che ti presto lo stereo
perché sta musica è un siero potente
scaccia fantasmi e riporta il sereno”.

—————————————————-

Cranio Randagio, Il clima cambierà – 3:25
Album: Love & Feelings (2016)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Sara Lebowsky
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-