—————————————————-

“Vivo avvolto nella cartapesta
resto spoglio in mezzo alla tempesta
straccio pagine di carta lercia
dove descrivo le mie finte gesta
gridano in coro “l’Italia s’è desta”
mi pare solo una pippa depressa
brucio sul rogo di chi non c’ha testa
brucio in un luogo di finta salvezza
e cado giù, giù, giù
aaaaah

Su per giù sono ventiquattrore
che grido e cerco un dottore
pare che ogni ascoltatore
goda a senti’ il mio dolore
dono tutto il malumore
che m’hanno immesso nel cuore
m’ha manomesso il cervello
e m’ha messo in mano un cannone
carico il caricatore
con rep violenza d’autore
senza prospettive
quarto stadio di cancro al polmone
Pall Mall Filter a colazione (*)
fotto la mia guarigione
rompo gli schemi
racconto scleri
e perdo l’ambizione
rappo co’ ogni professore
che mi promise il sapere
con le sue palle voleva solo tenermi a sedere
io m’alzo! Chiamami ribelle
ma ho le palle piene
vomito rime pe’ ogni fratello
già messo a tacere
e danzo in un mare di sangue
scalzo cammino sui chiodi
scanso le lance alle spalle
casco in un bosco di rovi
dammene tu di ragioni
per dar fiducia a me stesso
se da una vita do doni
e in cambio qui m’hanno soppresso

Su una scala da uno a dieci mi son sempre dato zero
è tutto troppo brutto per uscirne tutto intero
è intanto combattevo contro i mostri che tenevo
con l’invidia di chi vive col bicchiere mezzo pieno

Su una scala da uno a dieci mi son sempre dato zero
è tutto troppo brutto per uscirne tutto intero
è intanto combattevo contro i mostri che tenevo
con l’invidia di chi vive col bicchiere mezzo pieno

Su una scala da uno a dieci mi son sempre dato zero
è tutto troppo brutto per uscirne tutto intero
è intanto combattevo contro i mostri che tenevo
con l’invidia di chi vive col bicchiere mezzo pieno



Faccia sfatta, compatta sul muro
serataccia che uso il fumo
l’uso del mio cranio è terminato e voglio voi a diguino
metto la rabbia su carta bianca proprio come Marshall
come Roster Rushall l’alcol solo mi riscalda
è canna ad aspettare il sole
canna in mano soluzione
passano gli anni e tra mille affanni
game over
m’hanno tolto dal corpo il calore
storto il mio volto consuole
sarò in torto ma da morto griderai il mio nome
mezzo vuoto come una stazione al ritorno da un seratone
vuoto come un bar dopo la disoccupazione
mezzo vuoto in piena depressione, senza direzione
mezzo vuoto il mio bicchiere di liquore
bevo frustrazione
chiedo un’iniezione che mi porti all’overdose
so’ un drogato trucidato da copione
come Laura Moser (**)
l’aria muore e petto, stretto nel buio più denso
penso alla mia morte sempre e solo sotto effetto
inetto da un’eternità nella giungla dei chissà
un cucciolo contro una tigre
Mowgli versus Shere Khan
muti in cattività
fuori dalla realtà
perché sappiamo quanto è dura qua cercà la verità

Su una scala da uno a dieci mi son sempre dato zero
è tutto troppo brutto per uscirne tutto intero
è intanto combattevo contro i mostri che tenevo
con l’invidia di chi vive col bicchiere mezzo pieno

Su una scala da uno a dieci mi son sempre dato zero
è tutto troppo brutto per uscirne tutto intero
è intanto combattevo contro i mostri che tenevo
con l’invidia di chi vive col bicchiere mezzo pieno

Pessimismo cronico, fonico, esaurimento
vendo a prezzo modico l’orrido che c’ho dentro
mentre piango escogito un piano di cambiamento
che mi liberi la mente e mi elevi da sto cemento

Pessimismo cronico, fonico, esaurimento
vendo a prezzo modico l’orrido che c’ho dentro
mentre piango escogito un piano di cambiamento
che mi liberi la mente e mi elevi da ‘sto cemento”.

—————————————————-

Note.

(*) Pall Mall: noto marchio di sigarette statunitensi.
(**) Laura Moser è un personaggio della serie televisiva Dexter.

—————————————————-

Cranio Randagio, Mezzo vuoto – 3:56
EP: Mezzo vuoto (2013)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Sara Lebowsky
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-