—————————————————-

“In the villa of Ormen, in the villa of Ormen
stands a solitary candle, ah-ah, ah-ah
in the centre of it all, in the centre of it all
your eyes

On the day of execution, on the day of execution
only women kneel and smile, ah-ah, ah-ah
at the centre of it all, at the centre of it all
your eyes, your eyes

In the villa of Ormen, in the villa of Ormen
stands a solitary candle, ah-ah, ah-ah
in the centre of it all, in the centre of it all
your eyes

Something happened on the day he died
spirit rose a metre and stepped aside
somebody else took his place, and bravely cried
(I’m a blackstar, I’m a blackstar)

How many times does an angel fall?
How many people lie instead of talking tall?
He trod on sacred ground, he cried loud into the crowd
(I’m a blackstar, I’m a blackstar, I’m not a gangster)

I can’t answer why (I’m a blackstar)
just go with me (I’m not a filmstar)
I’m-a take you home (I’m a blackstar)
take your passport and shoes (I’m not a popstar)
and your sedatives, boo (I’m a blackstar)
you’re a flash in the pan (I’m not a marvel star)

I’m the great I am (I’m a blackstar)

I’m a blackstar, way up, oh honey, I’ve got game
I see right so white, so open-heart it’s pain
I want eagles in my daydreams, diamonds in my eyes
(I’m a blackstar, I’m a blackstar)

Something happened on the day he died
spirit rose a metre and stepped aside
somebody else took his place, and bravely cried
(I’m a blackstar, I’m a star star, I’m a blackstar)

I can’t answer why (I’m not a gangster)
but I can tell you how (I’m not a flam star)
we were born upside-down (I’m a star star)

Born the wrong way ‘round (I’m not a white star)
(I’m a blackstar, I’m not a gangster
I’m a blackstar, I’m a blackstar
I’m not a pornstar, I’m not a wandering star
I’m a blackstar, I’m a blackstar)

In the villa of Ormen stands a solitary candle
at the centre of it all, your eyes
on the day of execution, only women kneel and smile
at the centre of it all, your eyes, your eyes”.

—————————————————-

Traduzione.

“Nel villaggio di Ormen, nel villaggio di Ormen
brucia una candela solitaria
al centro di tutto, al centro di tutto
i tuoi occhi

Nel giorno dell’esecuzione, nel giorno dell’esecuzione
solo le donne si inginocchiano e sorridono
al centro di tutto, al centro di tutto
i tuoi occhi,i tuoi occhi

Nel villaggio di Ormen, nel villaggio di Ormen
brucia una candela solitaria
al centro di tutto, al centro di tutto
i tuoi occhi

Qualcosa accadde il giorno della sua morte
il suo spirito si levò di un metro e si nascose
qualcun altro prese il suo posto
e con un urlo impavido gridò
(sono una stella nera, sono una stella nera)

Quante volte cade un angelo?
Quanti scelgono di mentire
quanti fanno grandi discorsi?
Egli calcò un suolo sacro
e il suo grido si levò alto sulla folla
(sono una stella nera, sono una stella nera
non sono un gangster )

Non so dire il perché (sono una stella nera)
devi solo seguirmi (non sono una stella del cinema)
ti porterò a casa (sono una stella nera)
prendi passaporto e scarpe (non sono una popstar)
e i tuoi sedativi, boo (sono una stella nera)
tu sei un fuoco di paglia (non sono una stella prodigio)
io sono la grandezza (sono una stella nera)

Sono una stella nera
sali tesoro, so come si fa
la mia visione è pura
vedo a cuore aperto, vedo il dolore
voglio aquile nei miei sogni ad occhi aperti
voglio diamanti nei miei occhi
(sono una stella nera, sono una stella nera)

Qualcosa accadde il giorno della sua morte
il suo spirito si levò di un metro e si nascose
qualcun altro prese il suo posto
e con un urlo impavido gridò
(sono una stella nera,sono una stella nera)

Non so dire perché (non sono un gangster)
ma posso dirti come (non sono una stella falsa)
siamo venuti al mondo capovolti (sono la stella delle stelle)
nati nel modo sbagliato (non sono una stella bianca)
(sono una stella nera, non sono una gang-star
sono una stella nera, sono una stella nera
non sono una stella del porno
non sono una stella vagabonda
sono una stella nera,sono una stella nera)

Nella villa di Ormen brucia una candela solitaria
al centro di tutto, i tuoi occhi
nel giorno dell’esecuzione
sole le donne sorridono in ginocchio
al centro di tutto, i tuoi occhi,i tuoi occhi”.

(Traduzione a cura di Francesca Crisci)

—————————————————-

David Bowie, Blackstar/em> – 9:56
(David Bowie)
Album:
Blackstar (2016)
Singolo: “Blackstar” (2015)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di David Bowie.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Blackstar (reso graficamente come ★) è un singolo del cantautore britannico David Bowie, il primo estratto dall’album omonimo e pubblicato il 19 novembre 2015. Blackstar raggiunse la posizione numero 70 in classifica in Francia, la 78 negli Stati Uniti d’America, la 31 in Italia e la 61 nella britannica Official Singles Chart (dove si era fermata alla 129 prima del decesso di Bowie).
Originariamente la durata della traccia era di oltre undici minuti, ma Bowie e Visconti decisero di accorciarla a 9:57, rendendola comunque il secondo brano più lungo nella carriera di Bowie dopo Station to Station. Ciò venne fatto quando i due scoprirono che iTunes non rendeva disponibili brani della durata superiore ai dieci minuti. Inoltre, Bowie non voleva confondere gli ascoltatori pubblicando due versioni differenti del brano su singolo e album. Blackstar è un brano art rock con influenze jazz e progressive. Possiede una ritmica drum and bass, una melodia tonale basata su due note ispirata ai canti gregoriani e caratteristici cambi di tempo. Nella sezione mediana, la composizione passa da uno stile acid house a un assolo di sassofono a un ritmo blueseggiante. Il sassofonista Donny McCaslin disse che Bowie gli aveva confessato come i riferimenti alle esecuzioni ed alla “candela solitaria” nel testo della canzone fossero un riferimento all’ISIS, ma un portavoce di Bowie ha smentito il tutto.
Blackstar è stato pubblicato il 19 novembre 2015 in formato download digitale. Oltre ad essere la title-track dell’omonimo album, il singolo è stato impiegato come sigla di testa della serie televisiva The Last Panthers. L’8 gennaio 2017 il singolo verrà reso disponibile anche in formato 12″ esclusivamente in Giappone. Il videoclip di Blackstar, girato nel settembre 2015 presso uno studio di Brooklyn, è un surreale filmato della durata di dieci minuti diretto da Johan Renck (regista di The Last Panthers). Il video mostra una donna con la coda che scopre il corpo di un astronauta morto e porta il teschio incrostato di gioielli in una antica città extraterrestre. Lo scheletro dell’astronauta fluttua nello spazio fino a cadere in un buco nero, mentre un gruppo di donne in cerchio esegue un rituale con il teschio posto al centro della città spaziale. Le riprese del video furono occasione di grande collaborazione tra il regista e Bowie, che fornì consigli ed idee per la realizzazione del filmato. Entrambi vollero lasciare il significato volutamente oscuro, in modo da lasciarlo alla libera interpretazione degli spettatori (per esempio Renck si rifiutò di confermare che l’astronauta morto fosse il celebre “Maggiore Tom” di Space Oddity), offrendo però numerosi indizi riguardo ad esso, menzionando le opere dell’occultista Aleister Crowley come una delle fonti discusse. Fu Bowie a volere che la donna nel video avesse la coda, spiegando solo che “è qualcosa di sessuale”. Renck accennò al fatto che Bowie potrebbe aver avuto intenzione di riflettere sulla propria mortalità nel concepire il video, ma disse che l’immagine degli spaventapasseri in croce non era da intendersi come un simbolo messianico. Inoltre, Renck affermò che Bowie interpreta tre distinti personaggi nel video: l’introverso, tormentato, personaggio cieco con dei bottoni al posto degli occhi; l’appariscente imbroglione della sezione mediana; e il prete che regge in mano il libro contraddistinto dalla stella nera in copertina. La coreografia, soprattutto quella relativa ai tre ballerini nella scena della soffitta, prese spunto da vari media, incluso un cartone animato di Braccio di ferro ideato da Max Fleischer. Renck raccontò: «[Bowie] mi mandò questo vecchio filmato di Braccio di ferro preso da YouTube e disse: “guarda quei tizi”. Quando un personaggio non è attivo, quando non fa nulla in questi cartoni, viene creato con due o tre frames in loop continuo che fanno sembrare che se ne stia semplicemente lì fermo, tremolante. Era tipico in quell’epoca dell’animazione e stop-motion, si faceva così per far sembrare viva qualcosa di inerte. Così, se volevamo provare a fare una cosa del genere nella danza, dovevamo farlo in quel modo»”.

(Wikipedia, voce Blackstar (singolo))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesca Crisci
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-