—————————————————-

“I was never any good at loving you
I was never any good at coming
through for you
you’re going to feel much better
when you cut me loose forever
I was never any good
I was never any good
never any good at loving you

I was dying when we met
I bet my life on you
but you called me and I folded
like you knew I’d do
you called my ace, my king, my bluff
okay, you win, enough’s enough
I was never any good
never any good
I was never any good at loving you

I was pretty good at taking out the garbage
pretty good at holding up the wall
dealing with the fire and the earthquake
but that don’t count, that don’t count
that don’t count, that don’t count
that don’t count for nothing much at all

I was never any good at loving you
I was just some kind of tourist in your bed
looking at the view
but I can’t forget where my lips have been
those holy hills, that deep ravine
I was never any good
I was never any good
never any good at loving you

I was pretty good at taking out the garbage
I was pretty good at holding up the wall
I’m sorry for my crimes against the moonlight
I didn’t think, I didn’t think
I didn’t think, I didn’t think
I just didn’t think the moon would mind at all

I was never any good at loving you
at doing what a woman really wants a man to do
you’re gonna feel much better
when you cut me loose forever
I was never any good
never any good
I was never any good at loving you”.

—————————————————-

Traduzione.

“Non sono mai stato bravo ad amarti
non sono mai stato bravo ad essere
affidabile per te
ti sentirai molto meglio
quando ti libererai di me per sempre
non sono mai stato bravo
non sono mai stato bravo
mai stato bravo ad amarti

Stavo morendo quando ci siamo incontrati
ho scommesso la mia vita su di te
ma tu hai visto e io ho lasciato (*)
come sapevi che avrei fatto
hai visto il mio asso, il mio re, il mio bluff (*)
okay, hai vinto, adesso basta
non sono mai stato bravo
mai stato bravo
non sono mai stato bravo ad amarti

Ero abbastanza bravo a portare fuori la spazzatura
abbastanza bravo a tenere su il muro
ad avere a che fare col fuoco e col terremoto
ma quello non conta, quello non conta
quello non conta, quello non conta
non conta niente, non conta affatto

Non sono mai stato bravo ad amarti
ero solo una specie di turista nel tuo letto
che guardava il panorama
ma non posso dimenticare
dove sono state le mie labbra
quelle sacre colline, quella profonda gola
non sono mai stato bravo
mai stato bravo
non sono mai stato bravo ad amarti

Ero abbastanza bravo a portare fuori la spazzatura
ero abbastanza bravo a tenere su il muro
mi dispiace per i miei crimini
contro il chiaro di luna
non pensavo, non pensavo
non pensavo, non pensavo
proprio non pensavo che la luna potesse dispiacersi

Non sono mai stato bravo ad amarti
a fare quello che una donna
veramente vuole che un uomo faccia
ti sentirai molto meglio
quando ti libererai di me per sempre
non sono mai stato bravo
mai stato bravo
non sono mai stato bravo ad amarti”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Note.

(*) Linguaggio del poker.

—————————————————-

Leonard Cohen, Never any good – 5:06
(Leonard Cohen)
Album: More Best of Leonard Cohen (1997, raccolta, inedito)
Singolo: “Never any good / Suzanne (live)” (1997)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Leonard Cohen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-