—————————————————-

“Looking down on me
my apology
it’s not important
I don’t need love

People come and go
ugly faces show
I’m not important
I don’t get hurt

Well I used to cry and my father lied
told me I’m strong
broke his heart to know that I had to grow
feeling alone
had to grow new skin letting no one in
it was all too much
it was all too much…

Looking down on me
but they’ll never see
I’m not so different
we all need love

What will be will be
one day they’ll all know me
they’re not important
don’t need no one defending me

Well I used to cry and my father lied
told me I’m strong
broke his heart to know that I had to grow
feeling alone
had to grow new skin letting no one in
it was all too much
it was all too much…

Well I used to cry and my father lied
told me I’m strong
broke his heart to know that I had to grow
feeling alone
had to grow new skin letting no one in
it was all too much
it was all too much…

If I was there now, I’d run on my own
leaving that place never felt there at home
where i’ve been then, where I am now
oh I see it was all too much…
it was all too much…

Well I used to cry and my father lied
told me I’m strong
broke his heart to know that I had to grow
feeling alone
had to grow new skin letting no one in
it was all too much
it was all too much

Well I used to cry and my father lied
told me I’m strong
broke his heart to know that I had to grow
feeling alone
had to grow new skin letting no one in
it was all too much
it was all too much”.

—————————————————-

Traduzione.

“Disprezzano le mie scuse
non è importante
non ho bisogno d’amore

La gente va e viene
saltano fuori brutte facce
non sono importante
non resto ferita

Ero solita piangere e mio padre mentiva
dicendomi che ero forte
gli spezzò il cuore sapere
che ho dovuto crescere
sentendomi sola
ho dovuto costruirmi una corazza
e non far passare nessuno
era troppo per me
era troppo per me…

Mi disprezzano
ma non vedranno mai
che non sono così diversa
tutti abbiamo bisogno d’amore

Quel che sarà sarà
un giorno tutti mi conosceranno
loro non sono importanti
non ho bisogno di nessuno che mi difenda

Ero solita piangere e mio padre mentiva
dicendomi che ero forte
gli spezzò il cuore sapere
che ho dovuto crescere
sentendomi sola
ho dovuto costruirmi una corazza
e non far passare nessuno
era troppo per me
era troppo per me…

Ero solita piangere e mio padre mentiva
dicendomi che ero forte
gli spezzò il cuore sapere
che ho dovuto crescere
sentendomi sola
ho dovuto costruirmi una corazza
e non far passare nessuno
era troppo per me
era troppo per me…

Se fossi là, ora, scapperei per conto mio
me ne andrei da quel posto
non mi sono mai sentita a casa, là
dove sono stata dopo, dove sono ora
ora capisco che era troppo per me
era troppo per me…

Ero solita piangere e mio padre mentiva
dicendomi che ero forte
gli spezzò il cuore sapere
che ho dovuto crescere
sentendomi sola
ho dovuto costruirmi una corazza
e non far passare nessuno
era troppo per me
era troppo per me…

Ero solita piangere e mio padre mentiva
dicendomi che ero forte
gli spezzò il cuore sapere
che ho dovuto crescere
sentendomi sola
ho dovuto costruirmi una corazza
e non far passare nessuno
era troppo per me
era troppo per me…”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Lynn, I used to cry – 3:18
Singolo: I used to cry (2017)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected]ti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-