—————————————————-

“There was a game we used to play
we would hit the town on Friday night
and stay in bed until Sunday
we used to be so free
we were living for the love we had and
living not for reality

It was just my imagination
it was just my imagination
it was just my imagination

There was a time I used to pray
I have always kept my faith in love
it’s the greatest thing from the man above
the game I used to play
I’ve always put my cards upon the table
let it never be said that I’d be unstable

It was just my imagination
it was just my imagination
it was just my imagination

There is a game I like to play
I like to hit the town on Friday night
and stay in bed until Sunday
we’ll always be this free
we will be living for the love we have
living not for reality



It’s not my imagination
it’s not my imagination
it’s not my imagination
not my, not my, not my
not my, not my, not my
not my, not my, not my
not my, not my, not my
not my, not my, not my
not my, not my, not my…”.

—————————————————-

Traduzione.

“C’era un gioco a cui giocavamo sempre
far casino in città di venerdì sera
e restare a letto fino alla domenica
eravamo talmente liberi
vivevamo per l’amore che avevamo
e non per la realtà

Era solo la mia immaginazione
era solo la mia immaginazione
era solo la mia immaginazione

C’era un tempo in cui pregavo
ho sempre avuto fede nell’amore
è la cosa migliore dell’uomo lassù
la partita che giocavo
io ho sempre messo le mie carte in tavola
che non si dica che io sia stata incerta

Era solo la mia immaginazione
era solo la mia immaginazione
era solo la mia immaginazione

C’è un gioco che mi piace giocare
mi piace far casino in città il venerdì sera
e restare a letto fino alla domenica
saremo sempre così liberi
continueremo a vivere per l’amore che abbiamo
e non per la realtà

Non è solo la mia immaginazione
non è solo la mia immaginazione
non è solo la mia immaginazione
non la mia, non la mia, non la mia
non la mia, non la mia, non la mia
non la mia, non la mia, non la mia
non la mia, non la mia, non la mia
non la mia, non la mia, non la mia
non la mia, non la mia, non la mia…”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

The Cranberries, Just my imagination – 3:41
(Dolores O’Riordan, Noel Hogan)
Album: Bury the hatchet (1999)
Singolo: “Just my imagination / God be with you” (1999)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Cranberries.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Just My Imagination è il terzo singolo estratto dal quarto album dei Cranberries Bury the Hatchet del 1999. Musica e testo del brano sono stati scritti da Dolores O’Riordan, cantante del gruppo, e Noel Hogan. L’11 aprile del 2000 è uscita anche una versione italiana in edizione limitata”.

(Wikipedia, voce Just My Imagination)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-