—————————————————-

“Me preguntaron como vivía, me preguntaron
‘Sobreviviendo’ dije, ‘sobreviviendo’
tengo un poema escrito más de mil veces
en él repito siempre que mientras alguien
proponga muerte sobre esta tierra
y se fabriquen armas para la guerra
yo pisaré estos campos sobreviviendo
todos frente al peligro, sobreviviendo
tristes y errantes hombres, sobreviviendo.

Sobreviviendo, sobreviviendo
sobreviviendo, sobreviviendo

Hace tiempo no río como hace tiempo
y eso que yo reía como un jilguero
tengo cierta memoria que me lastima
y no puedo olvidarme lo de Malvinas
cuánta tragedia, sobre esta tierra
hoy que quiero reírme apenas si puedo
ya no tengo la risa como un jilguero
ni la paz de los pinos del mes de enero
ando por este mundo sobreviviendo.

Sobreviviendo, sobreviviendo
sobreviviendo, sobreviviendo

Ya no quiero ser sólo un sobreviviente
quiero elegir el día para mi muerte
tengo la carne joven, roja la sangre
la dentadura buena y mi esperma urgente
quiero la vida de mi cimiente
no quiero ver un dia manifestando
por la paz en el mundo a los animales
cómo me reiría ese loco día
ellos manifestándose por la vida
y nosotros apenas sobreviviendo, sobreviviendo.

Sobreviviendo, sobreviviendo
sobreviviendo, sobreviviendo”.

—————————————————-

Traduzione.

“Mi chiesero come vivevo, mi chiesero
– sopravvivendo – dissi, – sopravvivendo –
ho un poema scritto più di mille volte
nel quale ripeto sempre che finché qualcuno
proporrà la morte su questa terra
e si fabbricheranno armi per la guerra
io percorrerò questi campi sopravvivendo
tutti di fronte al pericolo, sopravvivendo
tristi ed erranti uomini, sopravvivendo.

Sopravvivendo, sopravvivendo
sopravvivendo, sopravvivendo

È da tanto che non rido come un tempo
quando ridevo come un uccellino
ho un ricordo autentico che mi provoca dolore
e non posso dimenticarmi
quello che è successo alle Malvinas
quanta tragedia su questa terra
oggi che chiedo solo ridere un po’ se posso
non ho più la risata di un uccellino
né la pace dei pini del mese di gennaio
percorro questo mondo sopravvivendo.

Sopravvivendo, sopravvivendo
sopravvivendo, sopravvivendo

Non voglio più essere solo uno che sopravvive
voglio poter scegliere il giorno della mia morte
ho la carne giovane, il sangue rosso
i denti buoni e lo sperma pronto
voglio che dal mio seme nasca la vita
non voglio vedere un giorno gli animali
manifestare per la pace nel mondo
come riderò quel folle giorno
loro manifestando per la vita
e noi sopravvivendo appena…

Sopravvivendo, sopravvivendo
sopravvivendo, sopravvivendo”.

—————————————————-

La Beriso (feat. Víctor Heredia), Sobreviviendo – 6:19
(Víctor Heredia)
Singolo: “Sobreviviendo” (2015)

Cover dell’omonimo brano di Víctor Heredia (1984).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-