—————————————————-

“All of my life I’ve tried so hard
doing my best with what I had
nothing much happened all the same

Something about me stood apart
a whisper of hope that seemed to fail
maybe I’m born right out of my time
breaking my life in two

Throw me tomorrow
now that I’ve really got a chance
throw me tomorrow
everything’s falling into place
throw me tomorrow
seeing my past to let it go
throw me tomorrow
only for you I don’t regret
that I was Thursday’s child

Monday Tuesday Wednesday born I was
Monday Tuesday Wednesday born I was
Thursday’s child

Sometimes I cried my heart to sleep
shuffling days and lonesome nights
sometimes my courage fell to my feet



Lucky old sun is in my sky
nothing prepared me for your smile
lighting the darkness of my soul
innocence in your arms

Throw me tomorrow
now that I’ve really got a chance
throw me tomorrow
everything’s falling into place
throw me tomorrow
seeing my past to let it go
throw me tomorrow
only for you I don’t regret
that I was Thursday’s child”.

—————————————————-

David Bowie, Thursday’s child – 5:24
(David Bowie, Reeves Gabrels)
Album: Hours (1999)
Singolo: “Thursday’s Child” (1999)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di David Bowie.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Thursday’s Child è un brano musicale scritto da David Bowie e Reeves Gabrels per l’album ‘hours…‘ del 1999. Come altre canzoni presenti sull’album, la traccia venne originariamente composta per la colonna sonora del videogame Omikron – The Nomad Soul (1999). Thursday’s Child fu il primo singolo estratto da ‘hours…‘ e precedette l’album di circa due settimane. Bowie rivelò che il titolo del brano, in italiano traducibile come “Il fanciullo del giovedì”, era ispirato al titolo dell’autobiografia dell’attrice e cantante Eartha Kitt. Il libro era uno tra i preferiti di Bowie a quattordici anni.
Il videoclip musicale della canzone venne diretto dal regista Walter Stern, e mostra Bowie in una stanza di un motel, mentre si guarda allo specchio, vede una versione giovane di sé stesso, e ripensa alla sua vita passata e a come avrebbe potuto essere. Una versione live registrata a Parigi nell’ottobre 1999 è stata inclusa come B-side del singolo Survive nel gennaio 2000. Il 3 ottobre 1999, David Bowie partecipò come ospite al programma televisivo Saturday Night Live dove eseguì Thursday’s Child e Rebel Rebel“.

(Wikipedia, voce Thursday’s Child)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-