—————————————————-

“Hey there
look in the mirror
are you afraid you might see me looking at you
waiting, waiting at windows
oh it’s me that you need
yes it’s me and I’m waiting for you

But I remain silent
oh I won’t say a word
I leave you to realize I’m the light in your world
and it’s me, yes it’s me, yes it’s me, yes it’s me

That you’re needing
it’s me, yes it’s me, yes it’s me
yes it’s me that you need
yes it’s me, yes it’s me, yes it’s me

If you want to be living
I’m the one who’s forgiving
admit that it’s me that you need

Watching, watching the swallows fly
it all means the same
just like them
you can fly home again



But don’t, no don’t forget yesterday
pride is an ugly word girl
and you still know my name”.

—————————————————-

Elton John, It’s me that you need – 4:01
(Elton John, Bernie Taupin)
Album: Empty Sky (1995, reissue)
Singolo: “It’s Me That You Need / Just Like Strange Rain” (1969)
Singolo: “Lady Samantha / It’s me that you need” (1970, US)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Elton John.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Cover.

1. Maurizio VandelliEra lei (1969, testo, cover in italiano)

—————————————————-

Citazioni.

It’s Me That You Need è una canzone composta ed interpretata da Elton John. Il testo è di Bernie Taupin. Fu il suo secondo singolo, distribuito nel Regno Unito cinque mesi dopo Lady Samantha (1969), ma non raggiunse alcuna posizione in classifica. La sua B – side era Just Like Strange Rain. In Italia (1969) e negli Stati Uniti (1970) fu invece pubblicata come B – side di Lady Samantha. Nel 1995 venne inclusa nell’edizione rimasterizzata dell’album Empty Sky, dalle session del quale proviene.
It’s Me That You Need mette in evidenza una sezione di archi, accompagnata dal pianoforte di Elton. Sono comunque presenti dei corni ed è possibile notare Caleb Quaye alla chitarra elettrica. Negli ultimi quindici secondi del brano, John suona totalmente solo. I critici l’hanno spesso definita come un singolo radiofonico. Ne esistono anche numerose cover, tra le altre, Era Lei, eseguita da Maurizio Vandelli, leader degli Equipe 84, divenne una hit in Italia; la stessa versione venne incisa anche dai Dik Dik. In Giappone It’s Me That You Need raggiunse il 13º posto nella classifica dei singoli Oricon (in effetti il Sol Levante è stato teatro dell’unica esibizione live di questo pezzo, eseguita solo piano nel 1971).
Il testo di Bernie Taupin ha come tema fondamentale l’amore: il brano parla dei sentimenti che il protagonista prova verso una donna (la quale potrebbe anche essere una sua vecchia amica). Comunque il testo di It’s Me That You Need è ermetico ed enigmatico, a differenza di quello di altre canzoni d’amore uscite in quel periodo”.

(Wikipedia, voce It’s Me That You Need)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-