—————————————————-

“Go ’way from my window
leave at your own chosen speed
I’m not the one you want, babe
I’m not the one you need
you say you’re lookin’ for someone
never weak but always strong
to protect you an’ defend you
whether you are right or wrong
someone to open each and every door
but it ain’t me, babe
no, no, no, it ain’t me, babe
it ain’t me you’re lookin’ for, babe

Go lightly from the ledge, babe
go lightly on the ground
I’m not the one you want, babe
I will only let you down
you say you’re lookin’ for someone
who will promise never to part
someone to close his eyes for you
someone to close his heart
someone who will die for you an’ more
but it ain’t me, babe
no, no, no, it ain’t me, babe
it ain’t me you’re lookin’ for, babe

Go melt back into the night, babe
everything inside is made of stone
there’s nothing in here moving
an’ anyway I’m not alone
you say you’re lookin’ for someone
who’ll pick you up each time you fall
to gather flowers constantly
an’ to come each time you call
a lover for your life an’ nothing more
but it ain’t me, babe
no, no, no, it ain’t me, babe
it ain’t me you’re lookin’ for, babe”.

—————————————————-

Traduzione.



“Vattene dalla mia finestra
scegli tu con quanta fretta lasciarmi
non sono l’uomo che vuoi, piccola
non sono l’uomo di cui hai bisogno
dici di cercare qualcuno
che non sia mai debole ma sempre forte
per proteggerti e difenderti
quando hai ragione o quando hai torto
qualcuno che ti apra ogni porta
ma non sono io, piccola
no no, non sono io, piccola
non sono io quello che cerchi, piccola

Scendi dolcemente dal davanzale
torna dolcemente a terra
non sono io l’uomo che vuoi, piccola
ti deluderò soltanto
dici di cercare qualcuno
che prometta di non lasciarti mai
qualcuno che chiuda i suoi occhi per te
qualcuno che chiuda il suo cuore
qualcuno che muoia per te e anche di più
ma non sono io, piccola
no no, non sono io, piccola
non sono io quello che cerchi, piccola

Svanisci nella notte
tutto ciò che ho dentro è fatto di pietra
non c’è nulla che si muova
e comunque non sono solo
dici di cercare qualcuno
che ti sollevi ogni volta che cadi
che ti raccolga fiori di continuo
e che venga ogni volta che lo chiami
un amante per la tua vita e nulla più
ma non sono io, piccola
no no, non sono io, piccola
non sono io quello che cerchi, piccola”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd ed Arturo Bandini)

—————————————————-

Bob Dylan, It ain’t me babe – 3:36
(Bob Dylan)
Album: Another side of Bob Dylan (1964)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bob Dylan.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

It Ain’t Me, Babe è un brano musicale del 1964 scritto ed interpretato da Bob Dylan, incluso per la prima volta nell’album Another Side of Bob Dylan. La frase iniziale della canzone (Go away from my window…) è una citazione di una composizione del cantante folk John Jacob Niles, Go ‘Way From My Window. Niles è indicato da Dylan come una delle sue influenze primarie all’inizio di carriera nella sua autobiografia Chronicles – Volume 1. Il giornalista musicale biografo di Dylan Clinton Heylin afferma che un giornalista del Times presente nel maggio 1964 al concerto di Dylan alla Royal Festival Hall che segnò il debutto sul palco della canzone, fraintese la frase del testo nel ritornello che recita: «no, no, no, it ain’t me babe» come una parodia della She Loves You dei Beatles con i loro «yeah, yeah, yeah». Quando Bob Dylan eseguì i suoi primi concerti elettrici al Forest Hills Tennis Stadium, alla Carnegie Hall, all’Hollywood Bowl, e a Monterey nel 1965, rifece It Ain’t Me, Babe con un arrangiamento elettrico. Secondo alcune interpretazioni il soggetto della canzone sarebbe la rottura della relazione sentimentale di Dylan con Suze Rotolo (che rievocherà a suo modo anche nella lunga e velenosa Ballad In Plain D presente sempre sullo stesso album), alla quale il cantautore rivolgerebbe il suo caustico: «It Ain’t Me Babe» (“Quello non sono io, bambina”) indicandole con amarezza che non è lui l’uomo della sua vita”.

(Wikipedia, voce It Ain’t Me Babe)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-