Neil Diamond – Red Red Wine (testo)

————————————————

“Red, red wine
Go to my head
Make me forget that I
Still need her so

Red, red wine
It’s up to you
All I can do, I’ve done
But memories won’t go
No, memories won’t go

I’d have sworn that with time
Thoughts of you would leave my head
I was wrong, and I find
Just one thing makes me forget

Red, red wine
Stay close to me
Don’t let me be alone
It’s tearing apart
My blue, blue heart

I’d have sworn that with time
Thoughts of you would leave my head
I was wrong, and I find
Just one thing makes me forget


Red, red wine
Stay close to me
Don’t let me be alone
It’s tearing apart
My blue, blue heart”.

————————————————

Neil Diamond, Red Red Wine – 2:42
(Neil Diamond)
Album: Just for You (1967)

Brano inserito nella rassegna Sing along to the drinking song. Le canzoni dedicate agli alcolici di InfinitiTesti, sotto la voce Vino.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

————————————————

Cover.

1. UB40Red, red wine (1983, testo)

————————————————

Citazioni.

Red Red Wine è una canzone originariamente scritta, eseguita e registrata dal cantante americano Neil Diamond nel 1967 che appare nel suo secondo album in studio, Just for You. I testi sono scritti dal punto di vista di una persona che scopre che bere vino rosso è l’unico modo per dimenticare i suoi guai. Gli UB40 registrarono una cover nel 1983 che andò al primo posto nel Regno Unito e ebbe un discreto successo negli Stati Uniti. È stato ripubblicato nel 1988 ed è andato al primo posto della Billboard Hot 100.
Quando Diamond lasciò l’etichetta Bang Records nel 1968, l’etichetta continuò a pubblicare i suoi singoli, spesso aggiungendo strumenti appena registrati e voci di sottofondo alle tracce degli album dei suoi due album per Bang. Per il singolo “Red Red Wine“, Bang aggiunse un coro di sottofondo senza il coinvolgimento o il permesso di Diamond. La versione di Diamond raggiunse la posizione numero 62 nella classifica Billboard Hot 100 nel 1968. Billboard ha descritto il singolo come una “ballata avvincente e originale dal sapore folk”. Cash Box lo definì un “softie con un racconto malinconico di una figura che affoga il suo dolore” con “una drammatica performance vocale in un arrangiamento ben modellato”.
Una versione live è stata pubblicata su The Greatest Hits (1966-92) di Diamond, ma la versione singola del 1968 non è mai stata pubblicata su un album in vinile o CD. Tuttavia, secondo le note di copertina nel libretto incluso nel cofanetto del 1996 “In My Lifetime“, la versione di “Red Red Wine” nel set è il singolo Bang n. 556 del 1968. Diamond ha anche pubblicato una versione live su Hot August Night.
Diversi artisti hanno eseguito una cover della canzone poco dopo l’uscita della registrazione di Diamond:
– Nel 1968, il cantante olandese Peter Tetteroo (della band Tee-Set) ebbe successo con una versione che raggiunse il numero 6 nella classifica olandese Top 40.
– Il cantante giamaicano Tony Tribe incise una versione reggae della canzone nel 1969 che raggiunse la posizione numero 46 nella UK Singles Chart. Divenne il primo successo della Trojan Records.
– La cover di Vic Dana divenne la sua ultima hit hot 100, raggiungendo la posizione numero 72 nel giugno 1970.

(Wikipedia, voce Red Red Wine)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.