Beatles – Paperback Writer (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Paperback writer

Dear Sir or Madam, will you read my book?
It took me years to write, will you take a look?
It’s based on a novel by a man named Lear
And I need a job, so I want to be a paperback writer
Paperback writer

It’s the dirty story of a dirty man
And his clinging wife doesn’t understand
His son is working for the Daily Mail
It’s a steady job but he wants to be a paperback writer
Paperback writer

Paperback writer


It’s a thousand pages, give or take a few
I’ll be writing more in a week or two
I can make it longer if you like the style
I can change it round and I want to be a paperback writer
Paperback writer

If you really like it you can have the rights
It could make a million for you overnight
If you must return it, you can send it here
But I need a break and I want to be a paperback writer
Paperback writer

Paperback writer

Paperback writer, paperback writer
Paperback writer, paperback writer
Paperback writer, paperback writer
Paperback writer, paperback writer…”.

————————————————

Traduzione.

“Scrittore di tascabili

Gentile signore o signora vuol leggere il mio libro
ho impiegato anni per scriverlo, vuol dare un’occhiata?
È basato sulla storia di un uomo di nome Lear
e ho bisogno di un lavoro
quindi voglio diventare uno scrittore di tascabili
scrittore di tascabili

È la storia sporca di un uomo sporco
e sua moglie assillante non lo capisce
suo figlio lavora per il Daily Mail
è un lavoro sicuro
ma lui vuole diventare uno scrittore di tascabili
scrittore di tascabili

Scrittore di tascabili

Sono più o meno un migliaio di pagine
ne scriverò ancora in una settimana o due
posso farlo più lungo se le piace lo stile
posso fare dei cambiamenti
e voglio diventare uno scrittore di tascabili
scrittore di tascabili

Se davvero le piace può avere i diritti
potrebbe renderle un milione nel giro di una notte
se non le interessa me lo può rimandare qui
ma ho bisogno di un’occasione
e voglio diventare uno scrittore di tascabili
scrittore di tascabili

Scrittore di tascabili

Scrittore di tascabili, scrittore di tascabili
scrittore di tascabili, scrittore di tascabili
scrittore di tascabili, scrittore di tascabili
scrittore di tascabili, scrittore di tascabili…”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

Beatles, Paperback Writer – 2:16
(John Lennon, Paul McCartney)
Singolo: “Paperback Writer / Rain” (1966)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Beatles.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Citazioni.

Paperback Writer è una canzone della rock band inglese The Beatles. Scritta principalmente da Paul McCartney e accreditata alla partnership Lennon-McCartney, la canzone fu pubblicata come lato A del loro undicesimo singolo nel maggio 1966. Ha raggiunto la vetta delle classifiche dei singoli nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Irlanda, Germania Ovest, Australia, Nuova Zelanda e Norvegia. Nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti, la canzone è stata al numero uno per due settimane non consecutive, con un intervallo provocato da “Strangers in the Night” di Frank Sinatra.

Paperback Writer” fu l’ultima nuova canzone dei Beatles ad essere presente nel loro ultimo tour nel 1966.

Paperback Writer” è stata in gran parte scritta da Paul McCartney, che ha basato il testo su una sfida fattagli da sua zia Lil. McCartney disse nel 1966: “Anni fa, mia zia Lil mi disse: ‘Perché scrivi sempre canzoni sull’amore tutto il tempo? Non si può mai scrivere di un cavallo o di una conferenza al vertice o di qualcosa di interessante?’ Così ho pensato: ‘Va bene, zia Lil'”. Secondo il ricordo del DJ di Radio Luxembourg Jimmy Savile, l’ispirazione per la canzone arrivò nel backstage di un concerto quando McCartney, memore della richiesta di sua zia, vide Ringo Starr leggere un libro e dichiarò la sua intenzione di scrivere una canzone su un libro.

Il testo è sotto forma di una lettera di un aspirante autore indirizzata a un editore. McCartney completò la canzone con John Lennon in risposta alle pressioni della EMI per un nuovo singolo dei Beatles nell’aprile 1966, all’inizio delle sessioni per l’album Revolver della band. Incuriosito dalle possibilità ritmiche della frase “scrittore tascabile”, McCartney inventò la cornice per la canzone durante il suo viaggio di un’ora da Londra alla casa di Lennon nel Surrey.

Discutendo di “Paperback Writer” con Alan Smith della NME quell’anno, McCartney ricordò che lui e Lennon scrissero il testo sotto forma di una lettera che iniziava con “Dear Sir or Madam“, ma che la canzone non era ispirata da “nessun personaggio della vita reale”. Tuttavia, secondo un pezzo del 2007 sul New Yorker, McCartney disse di aver iniziato a scrivere la canzone nel 1965 dopo aver letto sul Daily Mail di un aspirante autore, “forse Martin Amis” (che sarebbe stato un adolescente all’epoca). Il Daily Mail era il giornale abitualmente letto da Lennon e copie erano nella casa di Weybridge di Lennon quando Lennon e McCartney stavano scrivendo canzoni.

Oltre a deviare dal tema dell’amore, McCartney aveva in mente di scrivere una canzone con una melodia sostenuta da un unico accordo statico. “John e io vorremmo fare canzoni con una sola nota come ‘Long Tall Sally‘. Ci siamo avvicinati in The Word“. McCartney affermò di aver a malapena fallito nel raggiungere questo obiettivo con “Paperback Writer“, poiché il verso rimane in sol fino alla fine, a quel punto si ferma su C.

Lennon disse a Hit Parader nel 1972 che “Paperback Writer” era stato scritto principalmente da McCartney: “Penso che avrei potuto aiutare con alcune parti del testo. Sì, l’ho fatto. Ma la melodia era principalmente di Paul”. Parlando nel 1980, Lennon descrisse “Paperback Writer” come “figlio di ‘Day Tripper‘ – che significa una canzone rock’n’roll con un guitar lick su una chitarra sfocata e rumorosa – ma la canzone è di Paul”.

I Beatles registrarono “Paperback Writer” agli EMI Studios di Londra il 13 e 14 aprile 1966. Alla sessione del 14 aprile partecipò un fotografo del Beatles Monthly, mentre le note scritte a mano dell’ingegnere della EMI Phil McDonald documentarono in modo simile la sperimentazione della band con sovraincisioni sulla traccia di base. Nella ricerca di un arrangiamento adatto, George Harrison passò brevemente al basso, e il produttore George Martin contribuì al pianoforte tack, inviato attraverso un altoparlante Leslie, e all’organo Vox Continental, nessuno dei quali fu mantenuto nella traccia completata.

Paperback Writer” è caratterizzato dal suono potenziato del basso, che era in parte in risposta a Lennon che chiedeva di sapere perché il basso su un certo disco di Wilson Pickett superava quello su qualsiasi disco dei Beatles. Geoff Emerick, che era stato promosso al ruolo di ingegnere di registrazione dei Beatles per Revolver, in seguito disse: “In ‘Paperback Writer‘ era la prima volta che il suono del basso era stato ascoltato in tutta la sua eccitazione. Paul suonava un basso diverso, un Rickenbacker. Poi l’abbiamo potenziato ulteriormente utilizzando un altoparlante come microfono. L’abbiamo posizionato direttamente davanti all’altoparlante dei bassi e il diaframma mobile del secondo altoparlante ha fatto la corrente elettrica”. Il modo di suonare di McCartney era anche più melodico e impegnato rispetto alle tracce precedenti.

Secondo McCartney, l’armonia vocale sulla traccia è stata arrangiata durante la sessione di registrazione. Martin in seguito commentò: “Il modo in cui la canzone stessa è modellata e le dichiarazioni lente e contrappuntistiche delle voci di sottofondo – nessuno lo aveva mai fatto prima”. Nei loro cori sulla terza strofa, Lennon e Harrison cantano il titolo della filastrocca francese “Frère Jacques“.

Emerick ha dichiarato che il singolo “Paperback Writer” / “Rain” è stato inciso con un suono più forte di qualsiasi altro disco dei Beatles fino a quel momento, a causa di un nuovo pezzo di attrezzatura utilizzato nel processo di mastering, denominato “Automatic Transient Overload Control”, che è stato ideato dal dipartimento di manutenzione EMI.

(Wikipedia, voce Paperback Writer)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.