Rod Stewart – Da Ya Think I’m Sexy? (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Sugar, sugar, oh

She sits alone waiting for suggestions
He’s so nervous avoiding all the questions
His lips are dry, her heart is gently pounding
Don’t you just know exactly what they’re thinking

If you want my body and you think I’m sexy
Come on sugar let me know
If you really need me just reach out and touch me
Come on honey tell me so
Tell me so baby

He’s acting shy looking for an answer
Come on honey let’s spend the night together
Now hold on a minute before we go much further
Give me a dime so I can phone my mother
They catch a cab to his high rise apartment
At last he can tell her exactly what his heart meant


If you want my body and you think I’m sexy
Come on honey tell me so
If you really need me just reach out and touch me
Come on sugar let me know

His heart’s beating like a drum
‘Cause at last he’s got this girl home
Relax baby now we are all alone

They wake at dawn ‘cause all the birds are singing
Two total strangers but that ain’t what they’re thinking
Outside it’s cold, misty and it’s raining
They got each other neither one’s complaining
He says I’m sorry but I’m out of milk and coffee
Never mind sugar we can watch the early movie

If you want my body and you think I’m sexy
Come on sugar let me know
If you really need me just reach out and touch me
Come on honey tell me so

If you really need me just reach out and touch me
Come on sugar let me know
If you really, really, really, really need me
Just let me know
Just reach out and touch me
If you really want me
Just reach out and touch me
Come on sugar let me know
If you really need me just reach out and touch me
Come on sugar let me know
If you, if you, if you really need me
Just come on and tell me so”.

————————————————

Traduzione.

“Tesoro, tesoro, oh

Lei si siede da sola in attesa di suggerimenti
lui è così nervoso, evita tutte le domande
le labbra di lui sono secche
il cuore di lei batte dolcemente
non sai esattamente a cosa stanno pensando?

Se vuoi il mio corpo e pensi che io sia sexy
avanti, tesoro, fammelo sapere
se hai davvero bisogno di me
allunga la mano e toccami
avanti, baby, dimmelo

Lui si sta comportando timidamente in cerca di una risposta
forza, tesoro, passiamo la notte assieme
ora aspetta un minuto prima di andare oltre
dammi una monetina così posso telefonare a mia madre
prendono un taxi verso l’appartamento di lui
in un palazzo a più piani
finalmente lui può dirle esattamente
cosa intendeva il suo cuore

Se vuoi il mio corpo e pensi che io sia sexy
avanti, tesoro, fammelo sapere
se hai davvero bisogno di me
allunga la mano e toccami
avanti, baby, dimmelo

Il cuore di lui batte come un tamburo
perché alla fine è riuscito
a portarsi la ragazza a casa
rilassati, baby, adesso siamo soli

Si svegliano all’alba
perché tutti gli uccelli stanno cantando
due perfetti sconosciuti
ma questo non è quello che stanno pensando
fuori fa freddo, c’è la nebbia e piove
si sono presi l’un l’altro, nessuno dei due si lamenta
lui dice di esser dispiaciuto, ha finito il latte ed il caffè
non importa, tesoro, possiamo vedere
che film c’è a quest’ora del mattino

Se vuoi il mio corpo e pensi che io sia sexy
avanti, tesoro, fammelo sapere
se tu hai davvero, davvero, davvero bisogno di me
fammelo sapere
allunga la mano e toccami
se davvero mi vuoi
allunga la mano e toccami
avanti, tesoro, fammelo sapere
se hai davvero bisogno di me
allunga la mano e toccami
avanti, tesoro, fammelo sapere
se tu, se tu, se tu hai veramente bisogno di me
vieni e dimmelo”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

Rod Stewart, Da Ya Think I’m Sexy? – 5:31
(Rod Stewart, Carmine Appice, Duane Hitchings)
Album: Blondes Have More Fun (1978)
Singolo: “Da Ya Think I’m Sexy? / Dirty Weekend” (1978, UK)
Singolo: “Da Ya Think I’m Sexy? / Scarred and Scared” (1978, US)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Citazioni.

Da Ya Think I’m Sexy?“, scritto anche “Da’ Ya’ Think I’m Sexy“, è una canzone del cantante britannico Rod Stewart dal suo nono album in studio, Blondes Have More Fun (1978). È stata scritta da Stewart, Carmine Appice e Duane Hitchings, anche se incorpora la melodia della canzone “Taj Mahal” di Jorge Ben Jor e l’arrangiamento degli archi della canzone “(If You Want My Love) Put Something Down On It” di Bobby Womack.

La canzone è stata pubblicata come primo singolo da Blondes Have More Fun nel novembre 1978. Trascorse una settimana in cima alla UK Singles Chart nel dicembre 1978 e quattro settimane in cima alla Billboard Hot 100 nel febbraio 1979. Billboard lo classificò al quarto posto nella sua classifica Top Singles of 1979 di fine anno. È stato anche in cima alle classifiche in Canada per quattro settimane e in Australia per due settimane.

I diritti d’autore della canzone furono donati al Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) e Stewart eseguì la canzone al concerto Music for UNICEF all’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel gennaio 1979. Rolling Stone ha classificato la canzone al numero 308 nella sua lista del 2004 delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi.

Carmine Appice, che ha suonato la batteria in questa canzone, ha detto a Songfacts: “Questa era la storia di un ragazzo che incontra una ragazza in un club. A quel tempo, era un bel detto. Se ascolti il testo, ‘Lei si siede da sola, in attesa di suggerimenti, lui è così nervoso…’ Sono le sensazioni di ciò che stava accadendo in una discoteca. Il ragazzo vede una ragazza che scava, lei è nervosa e lui è nervoso e lei è sola e non sa cosa sta succedendo, poi finiscono a casa sua a fare sesso, e poi lei se n’è andata”. In un’intervista del 2007, il co-sceneggiatore Duane Hitchings ha osservato che “Da Ya Think I’m Sexy?” è stata una parodia sui ragazzi delle “lucertole lounge della cocaina” dei giorni della febbre del sabato sera. Noi ragazzi del Rock and Roll pensavamo di essere carne morta quando sono usciti quel film e i Bee Gees. I Bee Gees erano musicisti brillanti e persone davvero simpatiche. Nessun grande ego. Rod, nella sua genialità, ha deciso di fare una parodia sulla discoteca. Uomo MOLTO intelligente. Non esiste un super successo “stupido” nel mondo della musica”.

È stato notato che Stewart ha creato parti della canzone attraverso il plagio musicale. Una causa per violazione del copyright da parte del musicista brasiliano Jorge Ben Jor ha affermato che il ritornello della canzone era stato derivato dalla sua canzone “Taj Mahal“. Il caso è stato “risolto amichevolmente” secondo Jorge Ben Jor, a favore di Ben Jor. Stewart ha ammesso nella sua autobiografia del 2012 di “plagio inconscio” della canzone di Ben Jor, che aveva sentito mentre partecipava al Carnevale di Rio nel 1978. Ha anche ammesso di aver consapevolmente sollevato il caratteristico riff di sintetizzatore della canzone dall’arrangiamento degli archi di “(If You Want My Love) Put Something Down On It“di Bobby Womack. Stewart sostiene che è legale sollevare una linea dall’arrangiamento di qualsiasi canzone fintanto che la linea melodica principale non viene copiata.

La canzone è stata criticata da molti nella stampa rock come un tradimento delle radici rock orientate al blues di Stewart, a causa del suo arrangiamento simile alla discoteca, ma Stewart e altri sono stati pronti a sottolineare che altri artisti ampiamente rispettati, come Paul McCartney e i Rolling Stones, avevano anche pubblicato canzoni dal sapore disco. Tuttavia, la canzone da allora ha avuto un certo successo retrospettivo quando Rolling Stone ha inserito la canzone al numero 308 nella sua lista del 2004 delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi.

Cash Box ha detto che ha “una linea di basso ritagliata [di Phil Chen], una grancassa costante e archi sintetizzati in ascesa”, nonché “un lavoro di chitarra ritmica alternativamente delicato e accattivante e un assolo di sax dominante”.

(Wikipedia, voce Da Ya Think I’m Sexy?)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

———————————————–

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *