The Lumineers – Long Way From Home (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Held on to hope like a noose, like a rope
God and medicine take no mercy on him
Poisoned his blood, and burned out his throat
Enough is enough, he’s a long way from home

Days of my youth wasted on a selfish fool
Who ran for the hills from the hand you were dealt
I flew far away, as far as I could go
Your time is running out
And I’m a long way from home

Laid up in bed, you were laid up in bed
Holding the pain like you’re holding your breath
I prayed you could sleep, sleep like a stone
You’re right next to me
But you’re a long way from home

Hospital gowns never fit like they should
We yelled at the nurse, didn’t do any good
More morphine, the last words you moaned
At last I was sure
That you weren’t far away from home”.


————————————————

Traduzione.

“Aggrappato alla speranza come a un cappio, a una corda
né Dio né le medicine hanno pietà di lui
hanno avvelenato il suo sangue e bruciato la sua gola.
Quando è troppo è troppo, è molto lontano da casa.

Giorni della mia giovinezza sprecati per uno sciocco egoista
che è scappato via dalla mano che ti è stata data.
Sono volato lontano, più lontano che ho potuto.
Il tuo tempo sta per scadere, e io sono molto lontano da casa.

Steso a letto, sei stato steso nel letto,
trattenendo il dolore come si trattiene il respiro,
ho pregato che tu potessi dormire, dormire come un sasso.
Sei proprio accanto a me, ma sei molto lontano da casa.

I camici ospedalieri non calzano mai come dovrebbero
abbiamo urlato all’infermiera, non è servito a niente.
«Più morfina»: le ultime parole che hai mormorato.
Alla fine, ero sicuro che non eri poi così lontano da casa”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

The Lumineers, Long Way From Home – 2:32
(Wesley Schultz, Jeremiah Fraites)
Album: Cleopatra (2016)

Brano inserito nella rassegna Life itself. Canzoni di vita, di morte e di altre sciocchezze di InfinitiTesti, nella sezione Canzoni sulla morte.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Citazioni.

“Nel 2016 i Lumineers hanno pubblicato “Long Way from Home“. Scritta da Wesley Schultz e Jeremiah Fraites, questa canzone racconta la storia di qualcuno che si avvicina alla morte in modo doloroso e patologico. In un’intervista conThe Aquarian, Wesley Schultz ha condiviso che “…è una canzone sulla perdita di mio padre. È morto il 7/7/07 alle 7:07. È stata una coincidenza piuttosto bizzarra. Solo pochi giorni fa erano passati nove anni e non ne avevo scritto molto. Mi sono sentito in dovere di parlare di lui che si ammalava di cancro. È morto per lo stesso male che ha tolto la vita a sua madre, quindi penso che stavo solo cercando di elaborare la perdita. È stata una cosa difficile da fare, ma ora sono stato in grado di suonarla dal vivo per le persone ed è stato davvero catartico”.

(da Death Jams – Connecting to grief through music, lyrics, & the experiences they share)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *