James Taylor – Suzanne (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Suzanne takes you down
To her place near the river
You can see the boats go by
And you can spend the night forever

And you know that she’s half crazy
And that’s why you want to be there
And she feeds you tea and oranges
That come all the way from China

And just when you mean to tell her
That you have no love to give her
She gets you on her wavelength
And she lets the river answer
That you’ve always been her lover

And Jesus was a sailor
When He walked upon the water
And He spent a long time watching
From a lonely wooden tower


Yes and when He knew for certain
Only drowning men could see Him
He said, “All men will be sailors then
Until the sea… free them”

But He Himself was broken
Long before the sky would open
Forsaken, almost human
He sank beneath your wisdom like a stone

And you want to travel with Him
And you want to travel blind
And you think maybe you’ll trust Him
‘Cause He’s touched your perfect body with his mind

Suzanne takes your hand
And she leads you beside the water
She is wearing rags and feathers
From the Salvation Army counters

And the sun pours down like honey
On our lady of the harbor
She shows you where to look
Between the garbage and the flowers

There are heroes in the seaweed
There are children in the morning
They are leaning out for love
And they will lean that way forever
While Suzanne holds the mirror

You want to travel with her
And you want to travel blind
And you think maybe you can trust her
‘Cause she’s touched your perfect body with her mind”.

————————————————

Traduzione.

“Suzanne ti accompagna
al suo posto vicino al fiume
dove vedi passare le barche
e puoi stare con lei la notte

E lo sai che è mezza matta
ma è per questo che sei lì
lei ti offre tè all’arancia
arrivato dalla Cina

E non appena stai per dirle
che non hai amore da offrirle
lei ti porta in sintonia
e lascia il fiume a rivelarti
che tu l’hai sempre amata

E Gesù era un marinaio
e camminava sull’acqua
stette a lungo ad osservare
solo nella sua torre di legno

E quando ebbe la certezza
che solo i reietti lo avrebbero visto
disse agli uomini: – Siate marinai
fino a che il mare vi farà liberi –

Ma egli stesso fu stroncato
ancor prima che il cielo si aprisse
abbandonato, nella sua natura umana
affondò come un sasso nella vostra saggezza

Tu vorresti andare via con Lui
e seguirlo ad occhi chiusi
pensi che forse gli crederai
poiché il suo pensiero ha toccato
il tuo corpo perfetto.

Suzanne ti prende la mano
ti conduce presso il fiume
addosso ha stracci e piume
dalle casse dell’Esercito della Salvezza

Il sole scende come miele
su nostra signora del porto (*)
lei ti dice di guardare
tra la spazzatura e i fiori

Ci sono eroi tra le alghe
ci sono bambini nel mattino
che si affacciano all’amore
e per sempre lo faranno
mentre Suzanne regge lo specchio

Tu vorresti andare via con lei
e seguirla ad occhi chiusi
sai che di lei ti puoi fidare
perché il suo pensiero ha toccato
il tuo corpo perfetto”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

————————————————

Note.

(*) La canzone fa riferimento a Suzanne Verdal, che era la moglie di uno scultore di Montreal, città natale di Cohen. Il fiume di cui si parla nella canzone è il Saint Lawrence. “Nostra Signora della Baia” allude alla cappella presso il porto fluviale, dedicata alla Madonna detta Nostra Signora del Buon Soccorso.

————————————————

James Taylor, Suzanne – 3:36
(Leonard Cohen)
Album: Covers (2008)

Cover di Suzanne di Leonard Cohen (1967).

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di James Taylor.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *