Mina – E poi… (testo)

————————————————

Testo.

“Ricominciare e poi
Che senso ha?
Fare l’amore e poi?

Io con te mi sento in colpa solo un po’
Ma per me è già abbastanza
Non riesco più a guardarti
E perchè no?
Non è stato in questa stanza
Mi lasciavi sempre sola, Dio lo sa
Quante volte ho detto no

Tornare insieme e poi?
Che senso ha?
Ricominciare e poi
Che senso ha?
Fare l’amore e poi
Che senso ha?

No, le tue promesse
No, sempre le stesse
No, e poi non posso adesso
Adesso, adesso non potrei


Ho sentito il cuore in gola ma però
Ero forse troppo avanti
Quando sei tornato in mente
Io e lui eravamo già amanti
Dare un taglio a tutto il resto
Tu lo sai, mi è costato più che mai

Ricominciare e poi
Che senso ha?
Tornare insieme e poi
Che senso ha?
Fare l’amore e poi
Che senso ha?

No, le tue promesse
No, sempre le stesse
No, e poi non posso adesso
Adesso, adesso non potrei”.

————————————————

Mina, E poi… – 4:47
(testo: Andrea Lo Vecchio; musica: Shel Shapiro)
Album: Frutta e verdura (1973)
Singolo: “E poi… / Non tornare più” (1973)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Significato e citazioni.

E poi…/Non tornare più è il 113° singolo di Mina che anticipa di poco l’album Frutta e verdura, anch’esso pubblicato a ottobre del 1973 dalla PDU e distribuito dalla EMI Italiana.

Completamente incentrato sul famosissimo lato A che fa letteralmente scomparire la canzone Non tornare più sulla seconda facciata, entrambi i pezzi avranno comunque posto fra le tracce del nuovo album Frutta e verdura, pubblicato alcuni giorni dopo.

Nel 1974 le due canzoni compariranno in lingua francese, con i testi di Pierre Delanoë, sul singolo Et puis ça cert à quoi/Les oiseaux reviennent, pubblicato contemporaneamente in Italia (PDU PA 1096) e in Francia (Pathé Marconi/PDU 2C008 95104) con copertine diverse. Anche questo singolo, con le canzoni in italiano, stampato in Francia sempre nel 1974 (Pathé Marconi/EMI 2C008 95029), ha la copertina differente.

E poi… fa parte del gruppo delle golden songs (canzoni d’oro), portate al successo dalla cantante negli anni ’70, che hanno ottenuto i migliori riscontri commerciali.

Entra ad autunno inoltrato nelle zone alte della classifica per rimanervi quasi 6 mesi, certificando un primato assoluto di vendite tra il 1973 e il 1974 (con una permanenza complessiva in classifica di oltre 36 settimane), superato, nel 1974, soltanto da E tu…/Chissà se mi pensi di Claudio Baglioni.

Brano di struttura complessa e inusuale per una classica canzone pop, fu definito subito “improponibile” dai discografici. Mina decise di inciderlo ugualmente, affidando l’arrangiamento a Pino Presti: ne scaturirà uno dei più grandi successi della cantante.

Nonostante la pubblicazione sia dell’anno precedente, quando Mina la esegue dal vivo nella serata inaugurale di Milleluci (16 marzo 1974), la canzone è ancora nelle prime posizioni di classifica. Curiosamente poco dopo, la sigla finale della trasmissione, Non gioco più, anch’essa interpretata da Mina, ne prenderà la posizione in classifica.

I video di entrambe sono presenti nel DVD Gli anni Rai 1972-1978 Vol. 1, inserito in un cofanetto monografico pubblicato da Rai Trade e GSU nel 2008, in primo soltanto è reperibile anche nella confezione CD+DVD I miei preferiti (Gli anni Rai) del 2014.

Ancora una volta Mina sceglie una canzone la cui costruzione mette in discussione la centralità del ritornello. Le due lunghe strofe principali, di ispirazione blues (con tanto di armonica nella ripresa), terminano con i versi del titolo “…tornare insieme e poi/che senso ha…“, ripetuti più volte in crescendo, con varianti di testo e tonalità.

La protagonista del testo è una donna che si rifiuta di ricominciare una storia d’amore (e di sesso) con un uomo da lei tradito, nonostante lui le prometta di cambiare.

(Wikipedia, voce E poi…/Non tornare più)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *