Gianna Nannini – Meravigliosa creatura (testo)

———————————————— Testo. “Molti mari e fiumi attraverserò Dentro la tua terra mi ritroverai Turbini e tempeste io cavalcherò Volerò tra il fulmini per averti

Claudio Baglioni – Io, una ragazza e la gente (testo)

———————————————— Testo. “La mia vita è un’autostrada Sì perché per mal che vada Io non faccio marcia indietro mai Preferisco andare avanti Senza pene né rimpianti Senza dire – Non lo faccio più –

Claudio Baglioni – Cincinnato (testo)

———————————————— Testo. “Gira che ti rigira, amore bello Anch’io domani me ne vado via di qui È tanto che mi frulla nel cervello E poi non voglio andare avanti più così

Antonello Venditti – Francesco (testo)

———————————————— Testo. “Scusa Francesco Se ti ho rubato Rubini puri dalle tue tasche Scusa Francesco Se ti ho rubato La cioccolata dalla tua bocca

Angelo Branduardi – Si può fare (testo)

———————————————— Testo. “Si può fare, si può fare si può prendere o lasciare si può fare, si può fare puoi correre, volare.

Angelo Branduardi – La bella dama senza pietà (testo)

———————————————— Testo. “Guarda com’è pallido il volto che hai, sembra tu sia fuggito dall’aldilà… Vedo nei tuoi occhi profondo terrore, che bianche e gelide dita tu hai che bianche e gelide dita tu hai…

Angelo Branduardi – Il marinaio (testo)

———————————————— Testo. “Siedi serena e aspetti il tuo uomo Che torna domani, se il cielo vorrà Cerchi il sorriso Con cui ti lasciò Fra i solchi scuri Che il tempo disegna sul viso Di chi naviga il mare Ed è sempre domani E se il cielo vorrà Te l’ha giurato e sai tornerà L’uomo che …

Angelo Branduardi – Il poeta di corte (testo)

———————————————— Testo. “È venuto il corvo di mare a predirmi la sorte: – Tempo tu non avrai di fuggire Ti raggiungono già strapperanno i tuoi occhi, bruceranno il tuo cuore tempo tu non avrai di fuggire ti raggiungono già! -.

Angelo Branduardi – Nascita di un lago (testo)

———————————————— Testo. “Presso la fontana lui un giorno la trovò, vide da lontano il giallo della veste che portava su di sé

Claudio Baglioni – Isolina (testo)

———————————————— Testo. “Isolina stanotte che fai Nel tuo letto a chi penserai La tua gente ora mangia e non bada se corri da me, che aspetto

Claudio Baglioni – Piazza del Popolo (testo)

———————————————— Testo. “Piazza del Popolo noi cantavamo ed eravamo una sola cosa poi tutt’a un tratto gente che piange gente che spinge gente che va in terra

Pooh – Io sono il vento e quel giorno ero là (Woodstock ’69) (testo)

———————————————— Testo. “Io sono il vento e quel giorno ero là c’ero per caso chissà tre giorni e tre notti d’estate restai sogni di suono guidai.

Pooh – Storia di una lacrima (testo)

———————————————— Testo. “Da una bimba e un pianto nacque lei piena di paura e ingenuità trasparente agli occhi si affacciò dalle chiare ciglia venne giù e brillando scese lungo quel bel viso poi volò col vento su nel cielo.

Pooh – Tra la stazione e le stelle (testo)

———————————————— Testo. “Scende la notte e ti siedi davanti allo specchio vestita a metà sciogli i capelli e prepari con cura il sorriso.

Pooh – Padre del fuoco, padre del tuono, padre del nulla (testo)

———————————————— Testo. “Alza la fiamma agli dei Mostra alla notte chi sei Tu non sapevi, tu sai Padre del fuoco sarai Nulla eri tu Tutto sei tu.

Pooh – Uno straniero venuto dal tempo (testo)

———————————————— Testo. “Dimmi chi sei. Io non lo so. Sei già stato qui? Che posto è? Vieni dall’est? Che stella è? La memoria è piena d’ombra ormai.

Pooh – Fare, sfare, dire, indovinare (testo)

———————————————— Testo. “Se leggessi nel futuro Ve lo giuro qualche cosa inventerei Fossi bello e un po’ discusso Starei spesso sulle pagine di STOP

Claudio Baglioni – Chissà se mi pensi (testo)

———————————————— Testo. “Chissà se mi pensi Seduta sul letto E se tieni stretto Quel tuo vecchio orsacchiotto E gli parli di me E smorzi la luce Ma non trovi più pace E ti domandi perché

Claudio Baglioni – Quanto ti voglio (testo)

———————————————— Testo. “Cosa ho fatto Nella testa una musica Che mi far diventar matto Una macchina prima per poco Non mi ha messo sotto L’avesse fatto almeno finiva tutto

Claudio Baglioni – Con tutto l’amore che posso (testo)

———————————————— Testo. “E lungo il Tevere che andava lento lento Noi ci perdemmo dentro il rosso di un tramonto Fino a gridare i nostri nomi contro il vento Tu fai sul serio o no