InfinitiTesti https://www.infinititesti.com Testi e traduzioni di canzoni da tutto il mondo Mon, 20 May 2019 21:30:03 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.1 26456057 Dar Williams – Pagina di raccordohttps://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-pagina-di-raccordo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-pagina-di-raccordo/#respond Mon, 20 May 2019 21:29:07 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70525 —————————————————- —————————————————- Dorothy Snowden “Dar” Williams (Mount Kisco, 19 aprile 1967) è una cantautrice statunitense. Originaria dello Stato di New York, nel 1990 si è trasferita a Boston (Massachusetts) per lavorare nel mondo del teatro, ma dopo aver iniziato a[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Dar Williams – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
—————————————————-

—————————————————-

Dorothy Snowden “Dar” Williams (Mount Kisco, 19 aprile 1967) è una cantautrice statunitense. Originaria dello Stato di New York, nel 1990 si è trasferita a Boston (Massachusetts) per lavorare nel mondo del teatro, ma dopo aver iniziato a scrivere canzoni e registrare delle demo, ha intrapreso la carriera musicale incidendo delle cassette nei primi anni ’90. Nel 1995 ha pubblicato il suo primo album ufficiale, The Honesty Room. Ha duettato con Joan Baez nell’album dal vivo Ring Them Bells (1995). Nel 1996 è uscito il suo primo disco per la Razor & Tie (Mortal City). Nel 1998 ha collaborato alla realizzazione dell’album Cry Cry Cry insieme a Richard Shindell e Lucy Kaplansky. Negli anni 2000 ha continuato a produrre numerosi lavori con la Razor & Tie, tra cui due album live (da Wikipedia).

—————————————————-

1. February (testo)

—————————————————-

Cover

1. Joan BaezFebruary (1997, testo, cover di February)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Dar Williams – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-pagina-di-raccordo/feed/ 0 70525
Dar Williams – February (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-february-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-february-testo/#respond Mon, 20 May 2019 21:22:30 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70455 —————————————————- “I threw your keys in the water, I looked back they’d frozen halfway down in the ice they froze up so quickly, the keys and their owners even after the anger, it all turned silent and the everyday turned[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Dar Williams – February (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“I threw your keys in the water, I looked back
they’d frozen halfway down in the ice
they froze up so quickly, the keys and their owners
even after the anger, it all turned silent
and the everyday turned solitary
so we came to February.

First we forgot where we’d planted those bulbs last year
then we forgot that we’d planted at all
then we forgot what plants are altogether
and I blamed you for my freezing and forgetting
and the nights were long and cold and scary
can we live through February?

You know I think Christmas was a long red glare
shot up like a warning; we gave presents without cards
and then the snow
and then the snow came, we were always out shoveling
and we’d drop to sleep exhausted
then we’d wake up, and its snowing.

And February was so long that it lasted into March
and found us walking a path alone together
you stopped and pointed and you said, “That’s a crocus”
and I said, “What’s a crocus?” and you said, “It’s a flower”
I tried to remember, but I said, “What’s a flower?”
You said, “I still love you.”

The leaves were turning as we drove to the hardware store
my new lover made me keys to the house
and when we got home, we just started chopping wood
because you never know how next year will be
and we’ll gather all our arms can carry
I have lost to February”.

—————————————————-

Dar Williams, February – 3:51
(Dar Williams)
Album: Mortal City (1996)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Cover.

1. Joan BaezFebruary (1997, testo)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Dar Williams – February (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/20/dar-williams-february-testo/feed/ 0 70455
Tom Waits – November (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/tom-waits-november-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/tom-waits-november-testo/#respond Sun, 19 May 2019 21:19:42 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70451 —————————————————- “No shadow, no stars no moon, no cars November It only believes in a pile of dead leaves and a moon that’s the color of bone No prayers for November to linger longer stick your spoon in the wall[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Tom Waits – November (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“No shadow, no stars
no moon, no cars
November

It only believes
in a pile of dead leaves
and a moon
that’s the color of bone

No prayers for November
to linger longer
stick your spoon in the wall
we’ll slaughter them all

November has tied me
to an old dead tree
get word to April
to rescue me
November’s cold chain

Made of wet boots and rain
and shiny black ravens
on chimney smoke lanes
November seems odd
you’re my firing squad
November

With my hair slicked back
with carrion shellac
with the blood from a pheasant
and the bone from a hare

Tied to the branches
of a roebuck stag
left to wave in the timber
like a buck shot flag

Go away you rainsnout
go away blow your brains out
November”.

—————————————————-

Tom Waits, November – 2:53
(Tom Waits)
Album: The Black Rider (1993)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Tom Waits.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Tom Waits – November (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/tom-waits-november-testo/feed/ 0 70451
Linkin Park – My December (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/linkin-park-my-december-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/linkin-park-my-december-testo/#respond Sun, 19 May 2019 21:16:50 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70453 —————————————————- “This is my December this is my time of the year this is my December this is all so clear this is my December this is my snow-covered home this is my December this is me alone And I[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Linkin Park – My December (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“This is my December
this is my time of the year
this is my December
this is all so clear
this is my December
this is my snow-covered home
this is my December
this is me alone

And I just wish that I didn’t feel
like there was something I missed
and I take back all the things I said
to make you feel like that
and I just wish that I didn’t feel
like there was something I missed
and I take back all the things that I said to you

And I’d give it all away
Just to have somewhere to go to
give it all away
to have someone
to come home to

This is my December
these are my snow-covered trees
this is me pretending
this is all I need

And I just wish that I didn’t feel
like there was something I missed
and I take back all the things I said
to make you feel like that
and I just wish that I didn’t feel
like there was something I missed
and I take back all the things that I said to you

And I’d give it all away
just to have somewhere to go to
give it all away
to have someone
to come home to

This is my December
this is my time of the year
this is my December
this is all so clear

Give it all away
just to have somewhere to go to
give it all away
to have someone
to come home to

Give it all away
just to have somewhere to go to
give it all away
to have someone
to come home to”.

—————————————————-

Linkin Park, My December – 4:20
(Mike Shinoda)
Album: Hybrid Theory (2000, bonus track)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Linkin Park – My December (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/linkin-park-my-december-testo/feed/ 0 70453
U2 – October (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/u2-october-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/u2-october-testo/#respond Sun, 19 May 2019 21:09:26 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70449 —————————————————- “October and the trees are stripped bare of all they wear what do I care October and kingdoms rise and kingdoms fall but you go on, and on…”. —————————————————- U2, October – 2:21 (Adam Clayton, The Edge, Bono, Larry[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo U2 – October (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“October
and the trees are stripped bare
of all they wear
what do I care

October
and kingdoms rise
and kingdoms fall
but you go on, and on…”.

—————————————————-

U2, October – 2:21
(Adam Clayton, The Edge, Bono, Larry Mullen Jr.)
Album: October (1981)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

October is the seventh and title track from U2‘s 1981 album, October. It is a departure from U2‘s classic sound, as it is a quiet, almost instrumental piece. It was included as a hidden track on The Best of 1980-1990 compilation. It is the only track from October included in the compilation. “October” reflects the spiritual turmoil of the band at the time it was written, during which three of the band’s members were wrestling with whether being members of a rock band was consistent with their Christian beliefs. Lead singer Bono has said of “October“: “‘October‘…it’s an image. We’ve been through the 60s, a time when things were in full bloom. We had fridges and cars, we sent people to the moon and everyone thought how great mankind was. And now, as we go through the 70s and 80s, it’s a colder time of the year. It’s after the harvest. Trees are stripped bare. You can see things and we finally realize that maybe we aren’t so smart after all, now that there’s millions of unemployed people, now that we used the technology we’ve been blessed with to build bombs for war machines, to build rockets, whatever. So ‘October‘ is an ominous word, but it’s also quite lyrical”. U2 guitarist the Edge plays piano on the track despite having stopped playing piano as a teenager. Author John D. Luerssen describes the piano part as “one of U2‘s most enduring and meditative keyboard-steered melodies” and considers its somber mood as a reflection of the Edge‘s recent experience on tour playing in Europe under grey skies.
October” made its live debut on 16 August 1981 and this performance featured extended, rambling lyrics from Bono that were never used again live. It was a set list staple for much of the October Tour and followed “I Fall Down“, another song from the October album that the Edge played on piano. However, it was omitted from the set list at all 1982 dates where U2 supported the J. Geils Band. At the first show of the War Tour’s “Pre-Tour”, “October” preceded “New Year’s Day“, a pairing that would later become a famous segue at U2 concerts in the 1980s. The pairing was utilised for all “Pre-Tour” concerts with known set lists, but for the first proper leg and the first two weeks of the second leg, U2 reverted to a pairing initially tried at two October Tour dates, where “October” segued into “Tomorrow“. In May 1983, “New Year’s Day” returned to its position after “October” and the pairing was filmed for the Live at Red Rocks: Under a Blood Red Sky concert film. This pairing was played at almost every show on the Unforgettable Fire Tour and Joshua Tree Tour, typically as part of a greater combination that closed most main sets: “Bad“, then “October“, “New Year’s Day“, and finally “Pride (In the Name of Love)“. At a few early Joshua Tree Tour shows, “With or Without You” was played between “October” and “New Year’s Day“. It is one of only three songs from October to be played live after the Unforgettable Fire Tour; the others are “Gloria” and “Scarlet“. The demise of “October” as a live song came on the Lovetown Tour. It was played at most of the tour’s early shows in the position it had held on the Unforgettable Fire and Joshua Tree Tours, but on 9 October 1989 in Melbourne, its replacement, “Van Diemen’s Land“, debuted. The 9 October show was the only one where both were played; subsequently, the band played one or the other, and they demonstrated a strong preference for “Van Diemen’s Land“, as it was from the band’s most recent album, Rattle and Hum. “October” was played just three more times. On 18 July 2015, U2 played “October” at its first New York show on the Innocence + Experience Tour, having not played the song since 11 November 1989 in Auckland. After one other performance on the first leg, it then became a mainstay on the second leg in Europe, segueing directly into “Bullet the Blue Sky“.
Two alternate versions of “October” were released on the 1982 soundtrack to They Call it an Accident. The first is a remix, clocking in at 2:31, which is quite similar to the album version, save for an instrumental outro tacked on at the end. The second mix is an instrumental one clocking in at 1:25. This is really just a shortened version of the album mix”.

(Wikipedia, voce October (song))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo U2 – October (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/u2-october-testo/feed/ 0 70449
Earth Wind & Fire – Pagina di raccordohttps://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-pagina-di-raccordo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-pagina-di-raccordo/#respond Sun, 19 May 2019 21:05:26 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70500 —————————————————- —————————————————- Gli Earth, Wind & Fire (nome a volte abbreviato nell’acronimo EWF) sono una formazione musicale statunitense formatasi a Chicago nel 1969, che spazia attraverso diversi generi musicali, quali R&B, Soul, Funk, Jazz e Disco. La band fu fondata[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Earth Wind & Fire – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
—————————————————-

—————————————————-

Gli Earth, Wind & Fire (nome a volte abbreviato nell’acronimo EWF) sono una formazione musicale statunitense formatasi a Chicago nel 1969, che spazia attraverso diversi generi musicali, quali R&B, Soul, Funk, Jazz e Disco. La band fu fondata da Maurice White. In oltre quarant’anni di carriera hanno venduto circa 90 milioni di dischi, ricevuto 20 nomination ai Grammy Awards, vincendone 6. Hanno inoltre ottenuto 12 nomination agli American Music Awards, vincendoli 4 volte. Nel 2000 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame e hanno ricevuto una stella sulla celebre Hollywood Walk of Fame di Los Angeles (da Wikipedia).

—————————————————-

1. September (testo)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Earth Wind & Fire – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-pagina-di-raccordo/feed/ 0 70500
Earth Wind & Fire – September (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-september-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-september-testo/#respond Sun, 19 May 2019 21:01:58 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70447 —————————————————- “Do you remember the 21st night of September? Love was changing the minds of pretenders while chasing the clouds away Our hearts were ringing in the key that our souls were singing as we danced in the night remember[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Earth Wind & Fire – September (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“Do you remember the
21st night of September?
Love was changing the minds of pretenders
while chasing the clouds away

Our hearts were ringing
in the key that our souls were singing
as we danced in the night
remember how the stars stole the night away

Ba de ya, say do you remember
ba de ya, dancing in September
ba de ya, never was a cloudy day

Ba duda, ba duda, ba duda, badu
ba duda, badu, ba duda, badu
ba duda, badu, ba duda

My thoughts are with you
holding hands with your heart to see you
only blue talk and love
remember how we knew love was here to stay

Now December found the love we shared in September
only blue talk and love
remember the true love we share today

Ba de ya, say do you remember
ba de ya, dancing in September
ba de ya, never was a cloudy day

There was a
ba de ya, say do you remember
ba de ya, dancing in September
ba de ya, golden dreams were shiny days

The bell was ringing, aha
our souls were singing
do you remember
never a cloudy day

There was a
ba de ya, say do you remember
ba de ya, dancing in September
ba de ya, never was a cloudy day

There was a
ba de ya, say do you remember
ba de ya, dancing in September
ba de ya, golden dreams were shiny days

Ba de ya de ya de ya
ba de ya de ya de ya
ba de ya de ya de ya
de ya

Ba de ya de ya de ya
ba de ya de ya de ya
ba de ya de ya de ya”.

—————————————————-

Earth Wind & Fire, September – 3:37
(Al McKay, Allee Willis, Maurice White)
Album: The Best of Earth, Wind & Fire, Vol. 1 (1978)
Singolo: “September / Can’t hide love” (1978)
Singolo: “September / Love’s Holiday” (1978)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

September è un singolo del gruppo musicale statunitense Earth, Wind & Fire, scritto da Maurice White e pubblicato il 18 novembre 1978 ed è presente come settimo estratto dell’album The Best of Earth, Wind & Fire, Vol. 1. Il singolo ha raggiunto la prima posizione nella classifica statunitense dei singoli R&B, l’ottava posizione nella classifica Billboard Hot 100 e la terza posizione nella classifica inglese Official Singles Chart. La canzone è stata certificata disco d’argento dalla British Phonographic Industry e certificata disco d’oro negli Stati Uniti”.

(Wikipedia, voce September (Earth, Wind & Fire))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Earth Wind & Fire – September (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/earth-wind-fire-september-testo/feed/ 0 70447
Green Day – Wake me up when September ends (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/green-day-wake-me-up-when-september-ends-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/green-day-wake-me-up-when-september-ends-testo/#respond Sun, 19 May 2019 20:49:34 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70445 —————————————————- “Summer has come and passed the innocent can never last wake me up when September ends Like my father’s come to pass seven years has gone so fast wake me up when September ends Here comes the rain again[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Green Day – Wake me up when September ends (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“Summer has come and passed
the innocent can never last
wake me up when September ends

Like my father’s come to pass
seven years has gone so fast
wake me up when September ends

Here comes the rain again
falling from the stars
drenched in my pain again
becoming who we are

As my memory rests
but never forgets what I lost
wake me up when September ends

Summer has come and passed
the innocent can never last
wake me up when September ends

Ring out the bells again
like we did when spring began
wake me up when September ends

Here comes the rain again
falling from the stars
drenched in my pain again
becoming who we are

As my memory rests
but never forgets what I lost
wake me up when September ends

Summer has come and passed
the innocent can never last
wake me up when September ends

Like my father’s come to pass
twenty years has gone so fast
wake me up when September ends
wake me up when September ends
wake me up when September ends”.

—————————————————-

Green Day, Wake me up when september ends – 4:45
(Billie Joe Armstrong, Mike Dirnt, Tré Cool)
Album: American Idiot (2004)
Singolo: “Wake me up when September ends / Give Me Novacaine” (2005)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

Wake Me Up When September Ends è un singolo del gruppo musicale pop punk statunitense Green Day uscito nel giugno 2005. È il quarto estratto da American Idiot, settimo album studio della band, pubblicato nel 2004. Il brano è stato scritto dal cantante del gruppo, Billie Joe Armstrong, per il padre, deceduto nel settembre 1982 a causa di un cancro. Il titolo del brano (“Svegliami quando settembre è finito“) venne pronunciato da Armstrong alla madre il giorno del funerale del padre. La canzone presenta forti accenni pop e rock lento. La strumentazione che accompagna il brano è costituita da chitarra acustica, chitarra elettrica, basso elettrico e batteria. Il brano si apre con un semplice ed efficace arpeggio di chitarra acustica alla quale, poco a poco, con l’incalzare del ritmo, si aggiungono anche gli altri strumenti. Sono presenti anche effetti sintetizzati.
Il videoclip che accompagna il brano è una riflessione sul dolore provocato dalle conseguenze della guerra in Iraq, viste le molte scene su di essa, ed è stato diretto da Samuel Bayer ed interpretato da Jamie Bell ed Evan Rachel Wood. Esso racconta di una coppia di giovani molto innamorati, ma Jamie Bell, il fidanzato, decide di arruolarsi nel Corpo dei Marines e successivamente viene mandato in Iraq. Come si evince da alcune scene del video la motivazione di tale decisione, oltre ad una scelta etica di fondo, è dovuta alla mancanza di prospettive del ragazzo, che durante il video viene chiaramente raffigurato come squattrinato e senza prospettive e in evidente difficoltà con la sua ragazza per questo. Tale descrizione della situazione del giovane, e la sua conseguente decisione di arruolarsi per avere una stabilità economica, può essere vista come una sorta di critica sociale alla condizione di indigenza e scarsità di prospettive della generazione moderna”.

(Wikipedia, voce Wake Me Up When September Ends)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Green Day – Wake me up when September ends (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/green-day-wake-me-up-when-september-ends-testo/feed/ 0 70445
Roxette – Pagina di raccordohttps://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-pagina-di-raccordo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-pagina-di-raccordo/#respond Sun, 19 May 2019 20:44:56 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70489 —————————————————- —————————————————- I Roxette sono un duo pop rock svedese formato da Per Gessle (voce e chitarra) e Marie Fredriksson (voce e pianoforte). Nel 1986, con l’aiuto di Roffe Nygren, Fredriksson e Gessle formano i Roxette come duo. Per quanto[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Roxette – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
—————————————————-

—————————————————-

I Roxette sono un duo pop rock svedese formato da Per Gessle (voce e chitarra) e Marie Fredriksson (voce e pianoforte). Nel 1986, con l’aiuto di Roffe Nygren, Fredriksson e Gessle formano i Roxette come duo. Per quanto la loro musica sia spesso associata a quella degli ABBA, l’idea era quella di creare delle melodie orecchiabili. Secondo una spiegazione ironica del front-man, era per riuscire a dare un’impronta seria e più credibile ai testi delle sue canzoni, con l’aiuto vocale della cantante. I Roxette raggiungono la piena notorietà tra la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta del ventesimo secolo, riuscendo come primo gruppo musicale svedese a conquistare il mercato statunitense. Sono i singoli Listen to Your Heart e The Look, dall’album del 1988 Look Sharp!, che portano i Roxette al successo europeo ed internazionale: negli Stati Uniti sono entrambe numero uno nella classifica di Billboard, insieme a It Must Have Been Love, riarrangiata nel 1990 per la colonna sonora del film Pretty Woman. Affermano il loro successo tra il 1991 e il 1992, con l’album Joyride, i singoli estratti, ed il tour mondiale Join the Joyride World Tour – Join the Joyride 1991-92, con l’uscita dell’album Tourism, ed il singolo How Do You Do!, insieme alla pubblicazione ulteriore degli home-videos Live-Ism e The Videos.
Continuano ad avere successo, soprattutto in Europa, con i singoli Sleeping in My Car, Crash! Boom! Bang! e Run to You, tratti dal quinto album, del 1994, Crash! Boom! Bang!, con il tour mondiale che ne segue, tra il 1994 e il 1995, e l’uscita della prima raccolta del gruppo, Don’t Bore Us – Get To The Chorus!, in particolare con un brano dei quattro inediti presenti, You Don’t Understand Me, scritto insieme a Desmond Child, ed estratto come primo singolo. Dopo una pausa di quasi ben cinque anni, ritornano e confermano il proprio successo, con i singoli Wish I Could Fly e Anyone, tratti dall’album del 1999 Have a Nice Day, e forse con un’attenzione minore, qualche anno dopo, con la pubblicazione dell’album Room Service, in cui vengono estratti anche i singoli The Centre of the Heart e Real Sugar. Tra il 2002 e il 2006 i Roxette hanno riproposto i loro successi, pubblicando alcune raccolte e antologie come The Ballad Hits e The Pop Hits, a cavallo tra il 2002 e il 2003, A Collection of Roxette Hits: Their 20 Greatest Songs! nel 2006, insieme all’antologia celebrativa The RoxBox/Roxette 86-06, aggiornandole tutte con alcuni inediti, outtakes e B-sides. Nel 2011 l’album Charm School e il tour mondiale che ne segue segnano il ritorno del duo svedese sulla scena musicale internazionale. Il tour mondiale, iniziato nel 2011, verrà prolungato nel 2012 anche in Australia e Asia, come in Sud America e in Sudafrica, e in coincidenza con la pubblicazione di un nuovo album Travelling e l’unico singolo estratto dall’album It’s Possible. Gli album dei Roxette sono stati pubblicati dalla EMI, anche per Parlophone e Capitol; al 2006 contano 75 milioni di copie vendute in tutto il mondo (da Wikipedia).

—————————————————-

1. June afternoon (testo)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Roxette – Pagina di raccordo proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-pagina-di-raccordo/feed/ 0 70489
Roxette – June afternoon (testo)https://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-june-afternoon-testo/ https://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-june-afternoon-testo/#respond Sun, 19 May 2019 20:37:00 +0000 https://www.infinititesti.com/?p=70443 —————————————————- “Didn’t I tell you everything is possible in this deja vu? Try the river boat, the carousel, feed the pigeons, Bar-B-Q look at all the people, happy faces all around smiling, throwing kisses, busy making lazy sounds It’s a[…]↓ Read the rest of this entry...

L'articolo Roxette – June afternoon (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>

—————————————————-

“Didn’t I tell you everything is possible in this deja vu?
Try the river boat, the carousel, feed the pigeons, Bar-B-Q
look at all the people, happy faces all around
smiling, throwing kisses, busy making lazy sounds

It’s a bright June afternoon, it never gets dark
Wah-wah! Here comes the sun
get your green, green tambourine, let’s play in the park
wah-wah! Here comes the sun

Some folks are on blankets, slowly daydreaming
and reaching for their food
let’s go buy an ice-cream and a magazine with an attitude
and put on a cassette, we can pretend that you’re a star
cos life’s so very simple just like la-la-la

It’s a bright June afternoon…

There’s a painter painting his masterpiece
there are some squirrels jumping in the trees
there’s a wide-eyed boy with a red balloon
all my life I’ve longed for this afternoon”.

—————————————————-

Roxette, June afternoon – 4:15
(Per Gessle)
Album: Don’t Bore Us, Get to the Chorus! (1995)
Singolo: “June afternoon / Seduce Me” (1996)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

June Afternoon è una canzone scritta da Per Gessle e pubblicata nel 1996 dai Roxette, come secondo singolo estratto dall’album, greatest hits, Don’t Bore Us, Get to the Chorus!, del 1995. È stato pubblicato solo in Europa e Australia. Il singolo era previsto come primo estratto dall’album da solista, che Per Gessle avrebbe voluto pubblicare, con il titolo The World According to Gessle e che ha scambiato con “T-T-T-Take It“. Tuttavia l’uscita dell’album fu posticipata, ed il singolo venne inciso dai Roxette. Seduce Me, seconda traccia inclusa nel cd singolo, è stata pubblicata anche in The RoxBox/Roxette 86-06. La versione demo di June Afternoon è stata pubblicata anche nella ristampa dell’album The World According to Gessle“.

(Wikipedia, voce June Afternoon)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

L'articolo Roxette – June afternoon (testo) proviene da InfinitiTesti.

]]>
https://www.infinititesti.com/2019/05/19/roxette-june-afternoon-testo/feed/ 0 70443