Antonello Venditti – Chen il Cinese (testo)

———————————————— “Scusate, avete visto Chen il cinese? Quello che ha cambiato l’insegna del bar e che cantava fantastiche storie d’amore Oh, per caso avete visto Chen il cinese? Chen il cinese è passato di qua non vedi tutte le vetrine accese ed il muto assassino parlare alla luna

Antonello Venditti – Pagina di raccordo – Canzoni e testi

———————————————— ———————————————— Antonello Venditti, all’anagrafe Antonio Venditti (Roma, 8 marzo 1949), è un cantautore italiano. Considerato fra i più popolari e tra i più prolifici della cosiddetta scuola romana, dal 1972, anno del suo debutto discografico, ha condensato nel suo repertorio canzoni d’amore e d’impegno sociale. Con 30 milioni di copie è uno tra gli …

Francesco De Gregori e Antonello Venditti – La cantina (testo)

———————————————— “In mezzo a tanta gente i tuoi occhi cercano il mio viso in mezzo a tanto fumo le tue labbra cercano il mio amore sono qui vicino a te, sono qui e non ti lascio.

Francesco De Gregori – Signora Aquilone (testo)

———————————————— “C’era una donna, l’unica che ho avuto aveva i seni piccoli e il cuore muto né in cielo, né in terra, una casa possedeva sotto un albero verde dolcemente viveva sotto un albero verde dolcemente viveva.

Antonello Venditti – In questo mondo di ladri (testo)

————————————————— “Hey, in questo mondo di ladri c’è ancora un gruppo di amici che non si arrendono mai

Antonello Venditti – Scatole vuote (testo)

———————————————— “Scatole vuote piene di silenzio conto le scarpe che ti portano via nemmeno un ultimo abbraccio il ricordo di un progetto tanto hai deciso tu vuoi andare via e all’improvviso tutto è più chiaro in me

Antonello Venditti – A Cristo (testo)

———————————————— “M’hanno detto che Cristo è stato a Roma e janno detto pure ma ‘ndo’vai – quo vadis? Ariccojete tutto, stracci e idee ma a Roma, a Roma no, nun ce tornà

Antonello Venditti – Ciao uomo (testo)

———————————————— “Signor capitano, qual è la rotta qual è il destino del nostro viaggio cinque miliardi di miliardi di anni verso le pietre di una città.

Antonello Venditti – Buona domenica (testo)

———————————————— “Buona domenica passata in casa ad aspettare tanto il telefono non squilla più il tuo ragazzo ha preso il volo.

Antonello Venditti – Roma capoccia (testo)

———————————————— “Quanto sei bella Roma quann’è sera quanno la luna se specchia dentro ar fontanone e le coppiette se ne vanno via quanto sei bella Roma quanno piove.

Antonello Venditti – Grazie Roma (testo)

———————————————— “Dimmi cos’è che ci fa sentire amici anche se non ci conosciamo dimmi cos’è che ci fa sentire uniti anche se siamo lontani dimmi cos’è, cos’è che batte forte forte forte in fondo al cuore che ci toglie il respiro e ci parla d’amore.

Antonello Venditti – Modena (testo)

———————————————— “Con le nostre famose facce idiote, eccoci qui con i nostri sorrisi tristi a parlarci ancora di noi e non c’è niente da scoprire niente da salvare nelle nostre parole ricordi, libri da buttare, frasi da imputare di due bandiere dritte in faccia al sole

Antonello Venditti – Alta marea (testo)

———————————————— “Autostrada deserta al confine del mare sento il cuore più forte di questo motore sigarette mai spente sulla radio che parla io che guido seguendo le luci dell’alba.

Antonello Venditti – Discografia completa – Canzoni e testi

———————————————— ———————————————— Album in studio. Theorius Campus (con Francesco De Gregori) (1972) 1. Ciao uomo (testo) 2. Signora Aquilone (testo) 3. La cantina (testo) 4. È caduto l’inverno (testo e musica di Antonello Venditti) 5. Dolce signora che bruci (testo e musica di Francesco De Gregori) 6. La casa del pazzo (testo Francesco De Gregori; …

Antonello Venditti – Lilly (testo)

———————————————— “Lilly … Lilly Lilly quattro buchi nella pelle Lilly Lilly carta di giornale Lilly Lilly nuda e senza scarpe Lilly Lilly bianca non in ospedale Lilly Lilly senza capelli Lilly Lilly senza denti per mangiare Lilly Lilly una montagna di rifiuti Lilly Lilly nessun latte ti potrà salvare Lilly Lilly studiavamo insieme Lilly Lilly …

Antonello Venditti – Giulia (testo)

———————————————— “Giulia gli occhiali sul naso che sfiora la mente parla di uomini e donne come solo lei sa e la camera è bassa e la mano piano piano che scende trova la tua tenerezza e la sua verità

Antonello Venditti – Sara (testo)

———————————————— “Sara, svegliati è primavera Sara, sono le sette e tu devi andare a scuola Sara, prendi tutti i libri ed accendi il motorino e poi attenta ricordati che aspetti un bambino.

Antonello Venditti – Compagno di scuola (testo)

———————————————— “Davanti alla scuola tanta gente otto e venti, prima campana – e spegni quella sigaretta – e migliaia di gambe e di occhiali di corsa sulle scale.

Antonello Venditti – Piero e Cinzia (testo)

———————————————— “Cinzia cantava le sue canzoni e si scriveva i testi sul diario per sentirli veri e proprio nell’ora di religione quando tutto il mondo sembra buono anche il professore