Bruno Lauzi – Il poeta (testo)

———————————————— Testo. “Alla sera al caffè con gli amici Si parlava di donne e motori Si diceva: “Son gioie e dolori” Lui piangeva e parlava di te

Bruno Lauzi – Ma se ghe penso (testo)

———————————————— “U l’ëa partiu sensa ûn-a palanca l’ëa zà trent’anni, forse anche ciû u l’aia luttou pe mette i dinæ a-a banca e poèisene ancun ûn giurnu turna in zû e fäse a palassinn-a e o giardinettu cu-o rampicante, cu-a cantinn-a e o vin a branda attaccâ a-i ærboui, a ûsu lettu pe daghe ‘na …

Bruno Lauzi – E penso a te (testo)

———————————————— “Io lavoro e penso a te torno a casa e penso a te le telefono e intanto penso a te Come stai, e penso a te dove andiamo, e penso a te le sorrido, abbasso gli occhi e penso a te

Bruno Lauzi – Genova e la luna (testo)

———————————————— Testo. “Lungo i fianchi del mondo va la barca del tempo sottilissimi veleni si depositano in me

Bruno Lauzi – Domenica d’amore (testo)

———————————————— “Questa sarà la nostra ultima domenica d’amore l’ultimo giorno facile per noi domani è un altro giorno ci toglierà il sapore di questo incontro breve più che mai

Bruno Lauzi – Le bigotte (testo)

———————————————— “Le vedi andare passin passin sembrano tanti cagnolin le bigotte le bigotte la confusione che han dentro è tanta che confondono l’amore e l’acquasanta le bigotte le bigotte

Bruno Lauzi – Ninna nanna meridionale (testo)

———————————————— Testo. “Vuoi far la nanna bambino piccino io già da un’ora ti sto vicino tutte le favole ho già raccontato e non ti sei addormentato

Bruno Lauzi – Maria dell’undici (testo)

———————————————— Testo. “Maria dell’undici pur non essendo una ragazza dal volto stupendo aveva il corpo da Venere nera vista di dietro magari di sera

Bruno Lauzi – Giovedì speciale (testo)

———————————————— “Io non so più che giorno fu tu dici che fu un giovedì se fu così fu un giovedì speciale

Bruno Lauzi – Il coro delle puzzole (testo)

———————————————— “Trecentoventisei son le puzzole con le mammole e le donnole ma il loro coro è fatto di trentasei mentre tu in quanti sei? – Son da solo! –

Bruno Lauzi – Una giornata al mare (testo)

———————————————— “Una giornata al mare solo e con mille lire sono venuto a guardare quest’acqua e la gente che c’è e il sole che splende più forte il frastuono del mondo cos’è.

Bruno Lauzi – Onda su onda (testo)

———————————————— “Che notte buia che c’è povero me, povero me che acqua gelida qua nessuno più mi salverà son caduto dalla nave, son caduto mentre a bordo c’era il ballo

Bruno Lauzi – Pagina di raccordo – Canzoni e testi

———————————————— ———————————————— Bruno Lauzi (Asmara, 8 agosto 1937 – Peschiera Borromeo, 24 ottobre 2006) è stato un cantautore, compositore e cabarettista italiano (continua nella Biografia). ———————————————— Brani 1. Ma se ghe penso (testo) 2. E penso a te (testo) 3. Mary oh Mary (testo) 4. Onda su onda (testo) 5. Ritornerai (testo) 6. Una giornata …