“Era nata una sera da un gioco perdente tra una donna distratta e una stella cadente i suoi sensi di colpa le stavano appresso come un vecchio vestito che ti cade addosso