Daniele Silvestri – La mia casa (testo)

———————————————— “La mia casa è a Lisbona a metà di una collina dove l’aria è sempre buona in una piccola stradina che si inerpica guidata da rotaie che spariscono ogni curva e resistono alla furba ammaliazione del progresso che qui tanto non disturba neanche adesso questione di contesto e di cultura