“Caldo, fa caldo! Fa molto caldo in questa macchina a quest’ora di notte con le palpebre pesanti e le ossa rotte se potessi almeno aprire un po’ di più il finestrino ma c’è Gianluca che dorme e non mi pare[…]↓ Read the rest of this entry…