—————————————————- “È stata tua la colpa allora adesso che vuoi? Volevi diventare come uno di noi e come rimpiangi quei giorni che eri un burattino ma senza fili e adesso i fili ce l’hai