—————————————————- “Ma dove sono andate quelle piogge d’aprile che in mezz’ora lavavano un’anima o una strada e lucidavano in fretta un pensiero o un cortile bucando la terra dura e nuova come una spada