—————————————————- “Strano come il rombo degli aerei da caccia un tempo stonasse con il ritmo delle piante al sole sui balconi e poi silenzio e poi lontano il tuono dei cannoni a freddo e dalle radio dei segnali in codice