Giorgio Gaber – Qualcuno era comunista (testo)

———————————————— “Qualcuno era comunista perché era nato in Emilia qualcuno era comunista perché il nonno, lo zio, il papà… la mamma no qualcuno era comunista perché vedeva la Russia come una promessa la Cina come una poesia, il comunismo come il paradiso terrestre.