—————————————————- “Dalla mia cella scrivo a te così t’aspetto in tribunale venerdì la mia condanna è certa, già lo so però con te negli occhi, me ne andrò.