Ivan Graziani – Il piede di San Raffaele (testo)

———————————————— “Signora Sofia, che nostalgia quando al tempo dei tempi la gente, dicevi, era diversa adesso il tuo amante ha diciott’anni vuole sempre più soldi e ti odia quando volti le spalle