—————————————————- “Prende quota il ritmo della notte fra tamburi e canti di guru e sotto, sotto, sotto, sotto, sotto, sotto c’è quel movimento clandestino di cantine blues.