—————————————————- “Le bionde trecce, gli occhi azzurri e poi le tue calzette rosse e l’innocenza sulle gote tue due arance ancor più rosse e la cantina buia dove noi respiravamo piano e le tue corse, l’eco dei tuoi no, oh[…]↓ Read the rest of this entry…