“C’erano sette fili di canapa e un Abele da uccidere sotto il cielo di rame C’erano sette medici a tavola e un amore già anemico dissanguato, per strada