“Un giorno apriremo una porta d’entrata tu bianca e fatata sarai la mia luce io nuovo marito compagno d’altare quel giorno speciale Daniela velluto di cuore e di mani finiti gli esami fu preda del luglio