“Dolce Maria dimentica i fiori dipinti dal tempo sopra il tuo viso e gli anni andati via seduta ad aspettare una lunga, lunga via nessuno da incontrare