Vinicio Capossela – Corre il soldato (testo)

———————————————— “Chiamami ora che la tua pelle non mi consola né la tua pelle né il tuo viso diviso e un’ombra scura è scesa lunga su di noi.