—————————————————- “Indugio ancora un poco il giorno nuovo arriva fioco e bianco lattiginoso spero in un mal di gola alla sveglia chiedo un’ora o niente mi darò assente decidere non è il mio pregio son nato stanco, ci penserò domani